BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Calcolo assicurazione moto con e senza targa: come fare

Calcolare l'assicurazione moto è possibile se si hanno a disposizione dati ben precisi da inserire nelle apposite sezione dei siti dedicati. Operazione possibile anche quando non si conosce la targa

Calcolo assicurazione moto con e senza targa: come fare

L'assicurazione moto è obbligatoria?

L’assicurazione sulla moto è una tipologia di copertura assicurativa obbligatoria per veicoli a due ruote. Copre l’assicurato dai danni civili derivanti da un incidente, ha la durata di sei mesi o di un anno, e ha decorrenza dal giorno successivo dal pagamento all’assicurazione.

Rispetto al passato e grazie anche all’avvento di internet oggi riuscire a procurarsi dei preventivi utili a fare il calcolo dell’assicurazione per la moto con e senza targa. Come fare questa operazione sarà l’oggetto dell’articolo che segue nel quale proveremo a fornire le necessarie informazioni sulle modalità utili a calcolare la propria polizza. Per calcolare l’assicurazione sulla propria moto si può anche avere una stima di massima anche se in questo caso bisogna sfruttare alcune piattaforme apposite che però richiedono informazioni precise.

In questi casi ci sono comparatori automatici che servono proprio a calcolare, in maniera del tutto previsionale, l’ammontare della cifra per l’assicurazione moto: un aspetto che può essere davvero prezioso nper avere una panoramica generale dei costi di gestione soprattutto nel caso che la moto non sia ancora stata comprata.

Se un guidatore intende assicurare la propria moto sfruttando la legge Bersani, potrà farlo ma con una sola limitazione: la legge si applica solo ed esclusivamente a mezzi della stessa tipologia. Sarà quindi possibile stipulare un’assicurazione moto avvalendosi della legge Bersani ed ereditare la classe di merito solo tra motocicli, mentre non sarà possibile ereditare la classe di merito di un'auto per passarla ad un veicolo a due ruote, anche se di proprietà dello stesso intestatario.

Calcolo assicurazione moto con la targa

Il calcolo dell’assicurazione moto se siete già in possesso di un veicolo e volete confrontare i vari preventivi per capire quale possa essere il più conveniente e vantaggioso, potete anche calcolare il vostro preventivo assicurazione auto inserendo solo il numero di targa. Alcune compagnie, come per esempio Genialloyd, offrono anche promozioni dedicate a coloro che inseriscono il numero di targa per calcolare il preventivo: vale quindi la pena approfittarne quando possibile.

Moto senza targa come calcolare l’assicurazione

E se, invece, si ha disponibile una moto senza targa come si può calcolare l’assicurazione? Il calcolo dell’assicurazione, in alcune circostanze può tornare utile, come abbiamo visto anche per rendersi conto della spesa a cui si va incontro. Per questo motivo molti preferiscono non inserire nemmeno il proprio numero di targa. Se avete deciso di acquistare una moto e vorreste avere una panoramica sul costo orientativo dell’assicurazione sul mezzo allora la cosa migliore è usufruire del servizio offerto da diversi siti che offrono questa possibilità. Inoltre è possibile anche comparare le diverse proposte delle compagnie.

Tutte le piattaforme principali che consentono questo tipo di operazione e le compagnie assicurazioni più importanti che operano online rendono possibile avvalersi di tale strumento. Per questo motivo, quando si è presa la decisione di acquistare una polizza assicurativa per una moto di cui non conoscete il numero di targa bisogna tenere sempre in considerazione le caratteristiche del veicolo che volete acquistare. Inoltre c’è bisogno anche di conoscere:

  • utilizzo principale della moto;
  • allestimento;
  • distanza in un anno espressa in chilometri;
  • se la moto è fornita anche di antifurto;
  • anno di acquisto;
  • data della prima immatricolazione;
  • riparo notturno;
  • modello.

Autore: Luigi Mannini
pubblicato il