BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Come bloccare il bancomat perso o rubato?

Cosa fare nel caso in cui si perda la propria carta bancomat o venga rubata: tutto quello che c’è da sapere e passi da seguire

Come bloccare il bancomat perso o rubato?

Come funziona il bancomat?

Il bancomat è uno strumento di pagamento elettronico alternativo al contante e di cui una persona diventa titolare solo nel momento in cui decide di aprire un conto corrente. Il bancomat permette di effettuare diverse operazioni e garantisce grandi vantaggi di gestione del denaro soprattutto per la comodità che implica, considerando che mette a disposizione del titolare del conto corrente in una piccola carta tutti i propri soldi in qualsiasi momento senza necessità di portarsi dietro il caro vecchio ‘malloppo’ di soldi.

 


Il bancomat è uno strumento di pagamento elettronico strettamente collegato a un conto corrente bancario e permette di effettuare diverse operazioni presso gli sportelli automatici della propria banca e non solo, come:
prelievo di denaro;

  1. consultazione del saldo e dell’estratto conto del proprio conto corrente bancario;
  2. versamento di denaro o assegni;
  3. pagamento delle bollette (elettricità, gas, canone Rai, ecc.);
  4. ricarica di telefoni cellulare o di carte prepagate;
  5. effettuare bonifici e giroconti su ulteriori conti collegati;
  6. effettuare pagamenti Mav ed F24.

Il bancomat è personale e può essere utilizzato esclusivamente dal titolare del conto corrente associato che ne conoscerà il pin per il funzionamento. Nel caso in cui i prelievi vengano effettuati presso lo sportello della propria banca sono gratuiti, se si preleva con il proprio bancomat presso lo sportello di un'altra banca si è solitamente soggetti al pagamento delle relative commissioni previste. 

Uso del bancomat e sicurezza

La sicurezza del bancomat è infatti assicurata dal codice PIN (Personal Identification Number), composto da cinque cifre e deve essere digitato ogni qualvolta si voglia eseguire una qualsiasi operazione, sia allo sportello bancario sia presso negozi, supermercati o altri esercizi. Solo digitando il codice Pin proprio della carta è possibile avviare la transazione di pagamento che sarà autorizzata dalla banca. Tuttavia, non è raro sentir parlare di clonazione di carte bancomat. E’ bene, dunque, sapere cosa fare nel caso di furto della propria carta bancomat o di smarrimento della stessa.

Come bloccare il bancomat perso o rubato

Cosa fare in caso di smarrimento del proprio bancomat o nel caso in cui venga rubato? La prima cosa da fare in caso di smarrimento o furto della propria carta bancomat è bloccare la carta stessa contattando gli appositi numeri di telefono attivi 24 ore su 24 che ogni istituto emittente mette a disposizione. Per bloccare il bancomat si può contattare il numero unico nazionale della Centrale d'Allarme Blocco Carte. Una volta bloccato il bancomat, il passo successivo da compiere è quello di sporgere denuncia presso le autorità di pubblica sicurezza e quindi richiedere l'emissione di una nuova carta.
I numeri da contattare per bloccare le proprie carte bancomat sono:

  1. per American Express, 06 72 900 347 dall'Italia e dall'estero +800 2639 2279;
  2. per CartaSi, 800 15 16 16 dall'Italia e dall'estero +39 02 3498 0020;
  3. per Diners Club, 800 39 39 39 dall'Italia e dall'estero +39 02 3216 2656;
  4. per Intesa Sanpaolo, 800-444223 dall'Italia e 02 89137212 dall'estero;
  5. per Bnl, 800 900900 o da cell 06 87408740 dall'Italia e 06 87408740 dall'estero;
  6. per Compass (Mediobanca), 800-822056 dall'Italia e 02 45403768 dall'estero;
  7. per Unicredit, 800 078777 dall'Italia e 045 8064686 dall'estero;
  8. per Ubi Banca, 800 207167 dall'Italia e 0432 744106 dall'estero;
  9. per Fineco, 800 525252 o da cell 02 28992899 dall'Italia e 02 28992899 dall'estero;
  10. per Che Banca!, 800 101030 o 848 444488 dall'Italia e 02 32004141 dall'estero;
  11. per Banca Antonveneta, 800 822056 dall'Italia e 02 45403768 dall'estero
  12. per Bancoposta, 800 207167 dall'Italia e 0432 744106 dall'estero.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il