BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Come costruire un contatore Geiger in casa

Il contatore geiger dispone di un ampio campo di misura e si può impiegare per misurazioni sporadiche e per misurazioni a lunga durata. Permette di misurare la radiazione ambientale naturale

Come costruire un contatore Geiger in casa

Cos’è un contatore Geiger?

Si tratta di un dispositivo per il conteggio di particelle cariche che consiste in un cilindro metallico contenente un gas rarefatto e in un filo conduttore isolato cui è applicata un' alta differenza di potenziale, prossima a quella di scarica.

Vi siete mai chiesi come si faccia a misurare la radioattività? E se sia possibile costruire un dispositivo artigianale da utilizzare in casa per mettere a punto questa operazione? Curiosità più che legittime che proveremo a dissipare con questo articolo nel quale verrà affrontato anche l’aspetto che riguarda come costruire un contatore Geiger in casa. Il contatore Geiger è un dispositivo che serve a misurare alcuni tipi di radiazione.

Proprio per questo motivo questo contatore geiger dispone di un ampio campo di misura e si può impiegare tanto per misurazioni sporadiche in loco come per misurazioni a lunga durata o per semplice ispezione. Questo apparecchio permette di misurare la radiazione ambientale naturale e la radiazione elevata artificialmente fino a cinquecento volte il valore limite fissato.

Le applicazioni sono molteplici, dai raggi X ad altre applicazioni nel campo medico-sanitari e riveste sempre più importanza nel controllo di materiali da importazione, come nella misurazione di alimenti che sono stati irradiati. È possibile misurare anche la radiazione radioattiva naturale, come quella che c'è in prossimità del mare. Svolge il suo servizio anche nel controllo dei materiali da costruzione nel rimodernamento delle fabbriche.

Come funziona il contatore Geiser

Il contatore geiger Muller è uno strumento utile alla rilevazione di radioattività e per stabilire il grado e quindi i rischi connessi alla sua attività. Questo dispositivo aiuta in maniera determinante a valutare in maniera molto dettagliata i rischi connessi alla presenza di attività radioattiva. Un device che non può essere considerato di uso comune e, pertanto, potrebbe non essere utilizzato correttamente in caso di necessità.

Per fare un po’ di esercizio e, contemporaneamente, acquistare al necessaria dimestichezza con l’attrezzo si può iniziare con delle semplici operazioni, come ad esempio, iniziare a misurare quella radioattività che di norma è presente in maniera naturale in tutti i luoghi della vita quotidiana. Un approccio che permette di non correre nemmeno rischi perché le questo tipo di radiazioni sono molto blande.

Contatore Geiser come costruirne uno in casa

Forse non tutti avevano familiarità con il contatore Geiser. Adesso che ne sappiamo qualcosina in più è bene sapere come costruirne uno in casa. Ecco l’elenco punto per punto per descrivere il processo di montaggio del contatore Geiser:

  • acquistare un tubo Geiger-Muller e guarda in fondo al documento dei consigli: c'è un link a un sito per acquistare un contatore Geiger. Questo è il componente più importante del contatore Geiger e l'unico che non puoi costruire partendo da zero;
  • installare l'ammortizzatore esagonale e il generatore. Fai dei buchi di montaggio grandi abbastanza da consentire il cablaggio che alimenta attraverso la piastra di circuito. Poi salda i componenti allo schema di rame;
  • montare e installare il duplicatore di tensione. Questo componente aumenterà la tensione per fornire l'energia necessaria a caricare la nuvola di gas all'interno del tubo Geiger-Muller;
  • Installare una serie di diodi Zener al fine di regolare il voltaggio. Se non facessi così, gli impulsi di energia assorbita dalla batteria a 9 volt sarebbero sbagliati e inadeguati per la carica del tubo di precisione sensibile Geiger-Muller;
  • alimentare un'uscita regolamentata di 500 volt all'anodo del tubo Geiger-Muller, attraverso una resistenza di 10 ohm. La resistenza deve essere saldata direttamente all'anodo del tubo Geiger-Muller;
  • saldare l'uscita del tubo Geiger-Muller alla ghiera del transistor NPN. Questa pinza transistor rileva le sottili alterazioni nella tensione prodotta dalla presenza di particelle radioattive e poi trasmettono la differenza più in basso sulla piastra di circuito;
  • collegare un timer 555 alla piastra di circuito proprio all'altro capo del transistor NPN. Gli impulsi ricevuti dalla rilevazione di radiazioni si trasmettono attraverso la scheda di circuiti al temporizzatore;
  • installare i rilevatori di uscita. Una volta che il segnale esce dal timer 555, la tua unica esigenza rimanente è il meccanismo per il quale il dispositivo ti informerà della presenza di radiazioni;
  • mettere la batteria da 9 volt Il tracciato di circuito installato si amplierà. A seguire, regola l'uscita della batteria, assicurando un flusso di elettricità nel tubo Geiger-Muller. Le radiazioni ambientali devono produrre un paio di clic al minuto, a prescindere dalla loro ubicazione;
  • monta la piastra di circuito all'interno di una cassa di plastica con buchi perforati. Perfora i buchi di uscita degli altoparlanti, il Led e l'interruttore di accensione. Il montaggio della piastra di circuito reale è semplice così come incollare gli angoli.

Autore: Luigi Mannini
pubblicato il