Come recuperare foto cancellate da Android e iPhone

Quando vengono cancellate per sbaglio foto, o intere cartelle di foto, dai propri device mobili, la prima reazione è quella di sconforto. Esistono però programmi in grado di recuperare questi file


Come recuperare una foto cancellata?

Non tutti sanno che una foto cancellata su computer, smartphone Android o iPhone può essere recuperata, anche in modo semplice. Esistono diversi metodi a secondi dei casi: sia soluzioni offerte direttamente dai dispositivi sia soluzioni per le situazioni più drastiche tramite software esterni.

Tutte le foto vengono memorizzate nell' app Immagini, facilmente accessibile dalla schermata iniziale. Ma quante volte vi è capitato eliminare per errore intere cartelle di foto. Il caso più grave è sicuramente quello che avviene quando si effettua un ripristino del iPhone e si cancellano del tutto le foto che erano memorizzate sul dispositivo. La domanda che subito dopo vi sarete chiesti sarà stata pressappoco questa: “Come recuperare le foto cancellate da Android e iPhone?”.

Recuperare foto cancellate Android

Ecco alcuni programmi che potrebbero aiutarvi a recuperare foto cancellate dal sistema operativo Android.

  • DiskDigger non richiede i permessi di root: se avete cancellato accidentalmente una foto, o formattato la vostra microSD, DiskDigger può regalarvi una speranza nel tentativo di ripristinare i vostri file. È inoltre possibile caricare i file recuperati direttamente in Google Drive, Dropbox, oppure inviarli via e-mail. L’applicazione permette anche di salvare i file in una diversa cartella locale sul dispositivo.
  • Dumpster serve invece a prevenire invece che curare: funziona come il cestino di Windows, Linux o Mac OS X nel senso che crea una specie di “cestino virtuale” dove saranno salvate tutte le foto e documenti che cancellerete. In questo modo sarà semplice recuperare i file cancellati involontariamente sul vostro Android. L’app offre la possibilità di recuperare tanti tipi di contenuti accidentalmente cancellati tra cui immagini, video, audio, pdf, zip, mp3, mp4, ppt, doc, avi, mpg, jpg, RAR e tutti i tipi di file comuni. Non richiede i permessi di root e non è assolutamente necessaria una connessione Internet!
  • Dr.Fone per Android È un programma che si installa sul computer, dovete quindi poi collegare il dispositivo Android al PC via cavo USB e si procede così al recupero di foto, video, sms e contatti dal dispositivo. Prima di utilizzare Dr.Fone per Android è necessario che il dispositivo Android abbia almeno il venti per cento della carica residua di batteria: è possibile recuperare file relativi a foto, video, audio, documenti, contatti, sms e messaggi whatsapp. La versione di prova verificare se il software riesce a recuperare i file desiderati: solo in tal caso potrete decidere di procedere con l’acquisto della licenza.
  • EaseUS MobiSaver for Android Si tratta di una suite disponibile sia in versione free che in quella pro: le differenze sono sostanzialmente nell’utilizzo perché con quella gratuita (free) potrete recuperare i file una volta sola, mentre con la versione a pagamento potrete riutilizzare il programma quante volte volete. Questo programma è in grado di recuperare contatti, messaggi, foto, video, file audio e documenti: per riuscire nel vostro recupero lo smartphone deve essere dotato di permessi di root.
  • Anche Recuva può essere usata per recuperare foto e file cancellati da Android.

Foto cancellate come recuperare iPhone

Questi invece sono i programmi che in caso di foto cancellate permettono di recuperarle da iPhone

  • iMyFone iOS Recovery rende possibile recuperare foto dalla memoria interna del iPhone oppure dai backup iTunes/iCloud.
  • FoneLab per iOS è utile per capire se le foto che stai cercando sono ancora presenti nella memoria o nel backup del tuo iPhone, e quindi se sono ancora recuperabili.

Autore: Luigi Mannini
pubblicato il