BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Rilevatori autovelox per auto: come funzionano?

Come funzionano i rilevatori degli autovelox per auto, infrazioni accertate, multe e quando le sanzioni possono essere considerate nulle

Rilevatori autovelox per auto: come funzionano?

Cosa sono i rilevatori di autovelox per auto?

I rilevatori di autovelox per auto sono sistemi di segnalazione di infrazioni del Codice della Strada compiuti dagli automobilisti poco attenti alla guida, segnalanti soprattutto i superamenti dei limiti di velocità che devono essere rispettati sulle diverse strade italiane. Gli autovelox fissi o mobili e perché le sanzioni siano valide devono essere opportunamente segnalati.

 

Gli autovelox fissi e mobili funzionamento della stessa maniera ma è bene dire che in Italia i sistemi di autovelox più utilizzati sono quelli a fotocellula che misurano la velocità quando la vettura transita in un determinato punto. Questo tipo di autovelox è installato in appositi box solitamente posti al lato della carreggiata della strada e risultano ben visibili, permettendo così agli automobilisti di rallentare al momento del passaggio davanti all’autovelox. Nella maggior parte dei casi, però, una volta superata la postazione dell’autovelox si riprende velocità, il che spesso significa che questo sistema di rilevazione della velocità non rappresenta un deterrente per indurre il guidatore a ridurre la velocità di percorrenza, in generale.

Rilevatori autovelox per auto: come funzionano

Decisamente semplice il funzionamento degli autovelox rilevatori di velocità delle auto: servono per segnalare i km/h percorsi dalle auto sulle strade e italiane e quando la parte anteriore dell’auto attraversa la prima fotocellula si attiva un timer che si blocca al passaggio sulla seconda fotocellula e attraverso un semplice calcolo si mettono in relazione la velocità, il tempo e la distanza e se l’autovelox registra una velocità superiore a quella consentita, la fotocamera scatterà una foto alla targa dell’auto e automaticamente sarà inviata ai sistemi centrali della Polizia di Stato.

Tra gli autovelox più diffusi sulle autostrade italiane c'è il safety tutor, l’autovelox impiegato dalla Polizia Stradale per documentare eventuali abusi commessi da un’automobilista e verificare soprattutto la velocità media ed esaminata la velocità media nel tratto autostradale che intercorre tra le due stazioni che scattano delle foto della targa e, attraverso un semplice calcolo, verifica la velocità che l’auto ha mantenuto durante il transito e se l’infrazione viene appurata al guidatore sarà inviata l’adeguata sanzione prevista.

Nel caso di commisurazione della sanzione, è bene sapere che il termine massimo di notifica della multa effettuata con l’autovelox è di 90 giorni e viene inviata tramite raccomandata postale che attesta il verbale all’automobilista. Il termine dei 90 giorni scatta dal momento in cui viene effettuata l’infrazione e non dal suo accertamento. In caso di ritardi la multa viene annullata.

Rilevatori autovelox: quando le multe sono nulle

Le multe derivanti da infrazioni del Codice della Strada segnalate dagli autovelox sulle nostre strade possono però considerarsi nulle in determinati casi e cioè quando gli stessi autovelox non siano stati appositamente segnalati da adeguati cartelli. Secondo quanto stabilito dalla sentenza n. 7949/2017 della Corte di Cassazione, i segnali stradali e i dispositivi di segnalazione luminosi devono essere installati con adeguato anticipo rispetto al luogo dove viene effettuato il rilevamento della velocità, in modo da garantire al guidatore il tempestivo avvistamento.

La distanza deve essere valutata caso per caso in base allo stato dei luoghi ma in ogni caso tra l’autovelox e il cartello che lo segnala la distanza deve essere almeno di 4 chilometri e se la multa viene comminata su segnalazione dell’autovelox risulta valida e non può cioè essere impugnata. Se, invece, il dispositivo non è segnalato da apposito cartello allora la multa risulterà nulla.
 

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il