BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Auto usate: si comprano su aste online sempre più di frequente. Come e quando conviene

Il mercato delle auto usate continua a rimanere molto vivo e le stime sono al rialzo, anche grazie alle opportunità del web. La domanda è cresciuta di quasi il 25% in 4 anni.

Auto usate: si comprano su aste online s

Auto usate: mercato in crescita in Italia



Le auto usate hanno un buon mercato in crescita costante e soprattutto su Internet stanno trovando un canale interessante di vendita in particolare nelle aste online.

Cresce il volume delle auto usate acquistate dagli utenti, spinto anche dai nuovi strumenti a disposizione. Il canale online, ad esempio, è sempre più frequentato sia da parte di chi vende che di acquista. Perché poi i vantaggi sono per tutti: per gli acquirenti che vedono allargare il proprio mercato e per i venditori che hanno a disposizione un carnet molto più ampio. La certificazione è arrivato con il nuovo report di BCA Italia, società del gruppo BCA Marketplace, secondo cui la Rete offre una lunga serie di opzioni aggiuntive. I principali vantaggi? Facile:

  1. la praticità
  2. la sicurezza del buon fine della transazione
  3. l'ampiezza della scelta
  4. l'assenza di vincoli di volumi

Auto usate: mercato in crescita in Italia

Come viene fatto notare nel report, l'asta online consente ai trader di soddisfare una domanda finale più ampia incontrando la domanda del cliente. E si tratta di un passaggio cruciale in quanto essenziale in un mercato che sta diventando sempre più competitivo. Per quanto riguarda il segmento, la stessa quota di trader rivela di preferire e ricercare sul mercato vetture compatte e compatte medie, seguite da citycar e auto Premium. Percentuali in ribasso per veicoli commerciali e industriali. Di più: quasi la metà del campione intervistato ha rivelato di utilizzare le aste online per procurarsi le auto da vendere. Gli operatori puntano a velocizzare la rotazione del parco disponibile e trattano vetture con chilometraggi di grandi dimensioni, al contrario degli operatori che utilizzano forme di approvvigionamento più tradizionali.

La ricerca porta in luce la visione che i commercianti hanno in questo momento del mercato dell'usato. I principali criteri che guidano il cliente finale all'acquisto rimangono chilometraggio e prezzo.

Quanto sono vecchie le auto usate

Un dato di base merita di essere evidenziato: la domanda di auto usate è cresciuta di quasi il 25% negli ultimi quattro anni. Nel 2017, secondo le stime di BCA Italia, aumenterà di un altro 5-6%. Significa che, crisi o meno, l'usato è un mercato vivo ed è destinato a rimanerlo per ancora molti anni. La crescita del nuovo sta portando a un rinnovamento rapido del parco auto italiano e una percentuale sempre più alta di contratti prevede clausole di buy-back, che alimenteranno il mercato dell'usato con prodotti di pochi anni e con pochi chilometri. A proposito, ma quanto sono vecchie le auto usate? In media 8,5 anni, secondo i dati dell'Osservatorio di AutoScout24 sul mercato delle auto usate in Sardegna.

Nell'ultimo trimestre analizzato dai ricercatori è venuta alla luce una sostanziale stabilità con un prezzo medio di vendita che si attesta a circa 10.930 euro. Un dato inferiore alla media nazionale, pari a 12.270 euro. Nel terzo trimestre l'età media delle vetture proposte è dunque di circa 8,5 anni mentre il 28 per cento supera i 10 anni. Sul fronte dei modelli offerti vince su tutti la comodità: quasi cinque vetture su dieci è costituita da berline, mentre il 24 per cento da station wagon.

Ti è piaciuto questo articolo?










Commenta la notizia
di Gianluca Fiore pubblicato il