BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Prezzo del pane: in Emilia Romagna costerà 1 euro al Kg grazie ad accordo tra aziende e istituzioni

L'Unione Nazionale dei Consumatori pone lo sguardo sul costo del pane e sulla vicenda dell'Emilia Romagna



L’Unione nazionale consumatori si domanda : “come sia possibile che un chilo di pane comune, che mediamente costa al panificatore 50 centesimi di euro di materia prima, sia venduto mediamente a Milano a 3,56 euro, a Roma a 2,26 e a Bologna a 3,45 euro, come risulta dall’Osservatorio dei prezzi del ministero dello Sviluppo economico?”. Prendendo come esempio il caso di Roma, che si può considerare medio - prosegue la nota dell’associazione - emerge che dal costo della farina alla produzione del pane il prezzo aumenta di 4,5 volte.
“Eppure vendere il pane a 1 euro si può - dichiara Massimiliano Dona, segretario generale dell’associazione di consumatori - e l’accordo firmato in Emilia Romagna da Mister prezzi con la grande distribuzione lo dimostra."

Ti è piaciuto questo articolo?










Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il