BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Pensioni ultime notizie su mini pensioni, quota 41, quota 100 da Mattarella, Verdini, Padoan

Le ultime posizioni di Matterella, Verdini e Padoan sulle ultime notizie politiche e possibili nuovi interventi per le novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie su mini pensioni

Pensioni novità affermazioni presidente Mattarella



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:04): E sarà interessante vedere se Matterella ribadirà sempre nel discorso di fine anno che l'esecutivo continuerà più a lungo possibile e come già detto chiaramente, ma mai ufficialmente nelle ultime notizie e ultimissime che l'obiettivo è la scadenza naturale con ripercussioni per le novità per le pensioni che, a parte sorprese, non abbastanza negative in questa ottica. 

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 16:48): Chissà se nel discorso di fine anno, il presidente della Repubblica faccia un riferimento alle novità per le pensioni. Sono troppi i nodi irrisolti ovvero troppo sentita l'emergenza sociale da poter necessitare di un richiamo pubblico. Anche perché dalle ultime e ultimissime notizie viene fuori come il confronto tra le parti in causa sia destinato a riaccendersi.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:01): Anche se rispetto agli anni scorsi l'attivismo sulle novità per le pensioni, i provvedimenti introdotti non sono di certo in grado di far compiere un salto di qualità al sistema della previdenza italiana. Tra norme correttive e misure provvisorie, resta ancora molto da fare ed ecco allora che le ultime e ultimissime notizie riferiscono di un confronto sempre aperto.

Abbassare l’età pensionabile, introdurre novità per le pensioni meno vincolanti e che siano più soddisfacenti per tutti: sono questi gli obiettivi che ancora si cerca di perseguire in ambito pensionistico, novità per le pensioni chieste da tutti finora ma che ancora sembrano decisamente lontane dall’essere approvate. E a rendere difficoltoso questo processo di cambiamento gli scenari politici del nostro Paese.

Al momento, la situazione, come riportano le ultime notizie, sembra in via di definizione, all’indomani dell’insediamento del nuovo esecutivo anche se mancano ancora le nomine di viceministri e sottosegretari, ma è resta ancora la possibile incombenza di nuove elezioni, che per molti potrebbero rappresentare l’occasione ideale di rilancio delle novità per le pensioni, ma che, rispetto a qualche settimana fa, secondo le ultime notizie, sembrano voler essere rinviate nuovamente, con la possibilità che si arrivi fino alla naturale scadenza dell’attuale legislatura.

Le ultime affermazioni di Mattarella e conseguenze per novità per le pensioni

Tra i primi che vorrebbero le prossime elezioni nel 2018, data fissata da sempre, c'è il presidente della Repubblica Mattarella, che sostiene particolarmente il neo costituito esecutivo, affermando che ha preso l'impegno di risolvere le questioni più urgenti per il nostro Paese, dalla ricostruzione post terremoto, alla questione banche, a quella dei migranti, senza dimenticare questione sociale e novità per le pensioni già avviate ma ancora da chiudere.

E a queste si aggiunge il capitolo sistema elettorale: si attende la sentenza della Consulta per il prossimo 24 gennaio per decidere il meccanismo di voto che bisognerà adottare, considerando che al momento in merito si vive nella completa confusione nel nostro Paese.

Le ultime affermazioni di Verdini e conseguenze per novità per le pensioni

E mentre il leader di Forza Italia, dal canto suo, ha chiaramente spiegato che s potrà riparlare di sistema di voto solo dopo la sentenza della Consulta, il leader di Ala, Denis Verdini, guarda con sempre più attenzione al possibile nuovo avvento di Berlusconi che, stando alle ultime notizie, vorrebbe innanzitutto concentrarsi sulla soluzione delle questioni ancora aperte, legate non solo al sistema di voto, soprattutto dopo che il nuovo premier si è opposto alla richiesta, di Verdini, di avere 5 sottosegretari, dopo aver spiegato che la maggioranza esiste a prescindere dalla loro presenza.

Vacilla, dunque, la sua posizione che, in quest’ultimo anno, tanto è stata di sostegno alla tenuta dell’ex esecutivo. E vacilla, come confermano le ultime e ultimissime notizie, la posizione del responsabile del Dicastero dell’Occupazione che potrebbe essere sostituito dall’attuale consigliere economico di Palazzo Chigi che grande importanza avrà certamente per le novità per le pensioni.

Le ultime affermazioni di Padoan e conseguenze per novità per le pensioni

Si tratta, però, di novità per le pensioni che vengono ancora messe in secondo piano: nonostante la reale mancanza di soldi, le ultime notizie sul nuovo piano da 20 miliardi di salvataggio delle banche dimostrano ancora una volta come volendo le risorse economiche necessarie da investire per l’attuazione di provvedimenti urgenti si trovano.

E a conferma di questa situazione sono arrivate le ultime affermazioni del ministro dell’Economia Padoan che, come sempre detto, continua a ritenere che le novità per le pensioni non rappresentano ancora una priorità urgente per il nostro Paese.

Lo stesso Padoan ha quindi rassicurato sul fatto che il sistema bancario non è affatto sull'orlo del baratro, confermano l'investimento da 20 miliardi di euro. Perchè. dunque, continuare a destinare soldi sempre ad altre misure piuttosto che alle novità per le pensioni che se attuate così come nel miglior modo previsto potrebbero rappresentare una svolta positiva per tutti, tanto per i cittadini che finalmente verrebbero soddisfatti, quanto per un rilancio di occupazione giovanile ed economia in generale?

Ti è piaciuto questo articolo?










Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il