BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Pensioni ultime notizie quota 100, mini pensioni, quota 41 Gubitosi, Scalfarotto, Del Rio

Stiamo assistendo a un vero e proprio passaggio di milioni di euro dalle casse dello Stato all'ex compagnia di bandiera senza che ci siano per le novità per le pensioni tappe intermedie.

Pensioni ultime notizie quota 100, mini

Pensioni ultime notizie e novità affermazioni



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:30): Priorità e tanti soldi spesi sono un connubio che appare continuo che si potrebbe defininire emglio come priorità solo per alcuni e soldi spesi male rispetto a quelli che potrebbero essere le priorità e i soldi per le novità per le pensioni che gioverebbero nelle ultime notizie e ultimissime a molti livelli

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:01): C'è dunque un esecutivo che procede a due velocità e sulle novità per le pensioni si registrano le lentezze principali rispetto ad altri ambiti che appaiono meno prioritari. Non si tratta solo della questione tempistica ovvero della rapidità di intervento, ma anche del flusso di soldi che di volta in volta nelle ultime notizie e ultimissime decide di far circolare.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 23:01): Continuano a non arrivare risposte convincenti sulle novità per le pensioni e i soldi messi a disposizione potenzialmente sono costantemente insufficienti. Ma su altri versanti, come stiamo vedendo a più riprese nelle ultime notizie e ultimissime, la situazione è ben diversa e lo Stato continua a investire una montagna di quattrini anche se le operazioni sono poco sostenibili e utili.

La gestione dell'ex compagnia di bandiera continua a essere in perdita. Lo Stato interviene e si riducono anche per le novità per le pensioni gli spazi di intervento. Eppure nelle ultime notizie pensioni appare evidente come poco stia cambiando.

Le ultime posizioni di Ivan Scalfarotto e conseguenze per novità per le pensioni

Cifre da capogiro perché il rosso è da duecento milioni di euro nei primi due mesi dell'anno e per l'ex compagnia di bandiera si aprirono le porte dell'amministrazione controllata. La situazione emerge dalla situazione contabile allegata nella invocazione di ammissione all'amministrazione straordinaria. Ma il sottosegretario al dicastero dello Sviluppo economico, Ivan Scalfarotto, intende comunque andare avanti. Senza lasciarsi troppo condizionare dalla richiesta di maggiori copertura, anche legate alle novità per le pensioni, che un ennesimo aiuto da parte dello Stato potrebbe limitare. Tanto per avere una stima della portata dei numeri in gioco, il valore delle perdite nel primo bimestre dell'anno equivale a poco meno della metà di quanto accumulato in tutto lo scorso anno. Cero, va considerata la stagionalità del dato, a partire dal fatto che gennaio e febbraio sono tradizionalmente mesi di scarso afflusso turistico, ma non va dimenticato appunto che con l'ingresso in amministrazione controllata, l'ex compagnia di bandiera ha ricevuto dallo Stato seicento milioni di euro, in barba alle richieste altrettanto urgenti che arrivano da altri dicasteri per supportare le novità per le pensioni e provvedimenti affini.

Le recenti posizioni di Luigi Gubitosi e impatto su novità per le pensioni

Lascia trapelare ottimismo Luigi Gubitosi, uno dei commissario dell'ex compagnia di bandiera, secondo cui tutto procede secondo il loro calendario. Se anche se nei soli primi due mesi di quest'anno sono state registrate perdite di oltre duecento milioni di euro, in peggioramento dal rosso di oltre centosettanta milioni di euro dello stesso periodo dello stesso anno. Volendo allargare lo sguardo, non sarebbero in pericolo o comunque non sarebbero distratti soldi da altri comparti, come le novità per le pensioni, solitamente tra i primi a rimetterci quando la disponibilità arranca. Gubitosi si dice impegnato a garantire la piena operatività, ricordando come il coefficiente di riempimento dei velivoli sia alto. Ma soprattutto - ed è questo l'aspetto da tenere in considerazione pensando ai rapporti con le novità per le pensioni e le disposizioni a esse collegati - si attendono offerte che non saranno vincolanti in senso stretto, ma proposte che aiuteranno i commissari a formulare il progetto che conterrà anche indicazioni industriali. E poi, a fronte di conti comunque in rosso - fa presente - sono aumentati sia i ricavi e sia l'utile operativo

Le ultime affermazioni di Graziano Del Rio e impatto su novità per le pensioni

Da quei numeri non si scappa ed è soprattutto il responsabile dei Trasporti, Graziano Del Rio, che dovrebbe fornire risposte chiare e precise. Nei primi due mesi di quest'anno l'ex compagnia di bandiera ha perso duecento milioni di euro. Il totale delle passività era fra i tre e i quattro miliardi di euro. La situazione contabile è emersa nella richiesta di ammissione all'amministrazione straordinaria. Si tratta di una montagna di soldi che potevano e possono evidentemente essere investiti in altro modo. Perché in un'epoca di ristrettezze qual è quella attuale, i fatti riferiscono che da una parte ci sono alcuni comparti, come le novità per le pensioni, che hanno un disperato bisogno di coperture, senza le quali sono destinate a rimanere ingessate ancora per molto tempo. Dall'altra si sprecano i progetti per il mantenimento in vita di società, come l'ex compagnia di bandiera, che non fanno altro che drenare importi considerevoli quasi all'infinito. Ecco allora che senza risposte convincenti da parte del responsabile dei Trasporti, credere che possa arrivare una svolta anche per le novità per le pensioni, appare un esercizio inutile.

Ti è piaciuto questo articolo?










Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il