BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 100, quota 41 indagine autorità anti-corruzione su pensioni organismo

Al via nuova indagine nei confronti dell’organismo per le pensioni: cosa prevede, motivi e impatti possibili su novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie mini pensioni, q

pensioni novità autorità anti corruzione indagine ente



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 15:20): C'è poco da stare tranquilli quando ci sono di mezzo le novità per le pensioni, da sempre fonte di grande spesa di recente al centro dell'attenzione per la gestione dell'organismo che sovrintende all'intero meccanismo. E l'apertura di un fascicolo dedicato nelle ultime notizie e ultimissime non può che preoccupare.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:45): I conflitti interni non mancano oltre quelli esterni che li mutuano. Tutto questo non è in in favore per le novità per le pensioni considerando che colpisce (poi le verifiche se sono necessarie sono giuste da fare) chi nelle ultime notizie e ultimissime è stato il più concreto.

L'Autorità Anticorruzione avrebbe deciso di avviare un’indagine di accertamento nei confronti dell’organismo delle pensioni. Stando a quanto riportano le ultime notizie, infatti, sarebbero in corso accertamenti sulle nomine decise dal presidente dell’organismo stesso e si tratta di ultime notizie che confermano, ancora una volta, come continui ad essere forte lo scontro interno allo stesso diverso organismo all’indomani dell’avvio della riorganizzazione interna dell’organismo voluta proprio dal suo presidente.

E’ noto, inoltre, come la sua figura continui ad essere particolarmente nel mirino di critiche e polemiche, tanto da parte dei colleghi interni allo stesso organismo, che non condividono il suo piano di riorganizzazione, quanto da parte degli esponenti, per cui il presidente dell’organismo sarebbe diventato particolarmente scomodo per alcune misure rilanciate, dalla revisione contributiva delle pensioni alla revisione delle alte pensioni degli stessi esponenti, all’intenzione di ristabilire equilibrio all’interno del nostro sistema previdenziale.

Indagine su organismo pensioni da autorità anti-corruzione

Stando a quanto riportano le ultime notizie, l’autorità anti-corruzione avrebbe aperto un fascicolo per accertamenti in merito alle nomine dirigenziali scelte dal presidente dell’organismo per le pensioni nell’ambito della riorganizzazione interna, avviata lo scorso mese di febbraio e che ha innescato, a suo volta, uno scontro interno e anche tra presidente dell’organismo e rappresentanti di dipendenti decisamente forte. Secondo quanto spiegato dal presidente dell’autorità, gli accertamenti avviati sono un atto considerato dovuto ad alcuni esposti presentati alla stessa autorità per verificare se per l'assegnazione delle posizioni dirigenziali siano stati rispettati tutti i requisiti richiesti e siano state rispettate le norme di prevenzione della corruzione, alla luce di ultime notizie su un aumento dei costi per il personale dirigente e che secondo molti si sarebbe potuto decisamente evitare e che non rispetterebbe quel principio di risparmio professato dallo stesso presidente dell’organismo. Si tratterebbe di ulteriori soldi spesi che andrebbero ad aggravare una situazione economica già non troppo rosea, visto il buco di miliardi di euro di cui parlano le ultime notizie.

Posizione presidente organismo, situazione conti e impatto su novità per le pensioni

L’indagine avviata dall’autorità anticorruzione sarebbe l’ultima in ordine di arrivo che dimostrerebbe ancora una volta come l’operato del presidente dell’organismo  per le pensioni sia sempre sotto controllo e non è la prima volta, come ben sappiamo, che si contestano provvedimenti da lui presi. Tempo fa, lo stesso presidente è stato al centro di dibattiti politici e scontri per via delle sue intenzioni di lavoro nello stesso organismo, con il suo piano di novità per le pensioni che aveva proposto, con:

rilancio di novità per le pensioni di quota 100;

novità per le pensioni di quota 41 per tutti;

novità per le pensioni con piano di recupero di risorse economiche derivanti da tagli e revisioni;

piano proprio di riorganizzazione interna dell’organismo.

Bersagliato poi anche quando ha parlato di un sistema previdenziale sostenibile, nonostante le ultime notizie continuassero a parlare di conti in rosso dello stesso organismo.

Sarebbero, infatti, ancora negative le ultime notizie, confermate sia da fonti dirette che indirette, sui conti dell’organismo e si tratta di conti negativi che mettono a rischio l’approvazione concreta di novità per le pensioni come quota 100 o mini pensione che permetterebbero di lasciare anzitempo la propria occupazione, modificando l’attuale sistema che anche secondo il presidente dell’organismo dovrebbe essere rivisto. Il nuovo piano di riorganizzazione dell'organismo è finito anche nel mirino del Comitato di indirizzo e vigilanza, che ne ha contestato alcuni punti e che non ha dato il via libera ai conti dell'organismo. Ci si chiede, dunque, quale sarà l’esito dell’indagine dell’autorità anticorruzione e quali ripercussioni potrebbero esserci sul piano di riorganizzazione dell’organismo per le pensioni e quali impatti sull’approvazione di ulteriori e importanti novità per le pensioni.

Ti è piaciuto questo articolo?










Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il