BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Pensioni ultime notizie quota 100, mini pensioni, quota 41 maggiori spazi da Legge Stabilità (novità, affermazioni)

Ulteriori concessioni dalla Comunità al nostro Paese per Legge Stabilità prossima: attese per rilancio di ulteriori novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie quota 100, mini

pensioni novità maggiori spazi legge stabilità



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 15:47): Se non saranno, comunque, centrali le novità per le pensioni lo spazio maggiore in Legge di Stabilità potrebbe portare almeno alla attuazione di uno o due punti che sembra effettivemente nelle ultime notizie e ultimissime il quadro più realistico. 

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:30): Vedremo allora quale sarà la strada scelta cioè se le novità per le pensioni saranno una parte del centrale nelle decisioni che saranno assunte subito dopo l'estate o se ricopriranno una parte da comprimaria rispetto ad altre priorità, come la riduzione delle imposte. A dirla tutta, nelle ultime notizie e ultimissime sta prevalendo proprio questa seconda.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:45): La partita è ancora tutta da scrivere sulle novità per le pensioni nel contesto della legge di stabilità, adesso in fase preliminare. Certezze e incertezze viaggiano di pari passo perché nulla è stato nelle ultime notizie e ultimissime deciso e ufficializzato. 

Via libera a nuove aperture da parte della Comunità a ulteriori concessioni al nostro Paese: le ultime notizie confermano, infatti, la possibilità di ottenere gli ulteriori 9 miliardi di euro da poter usare per le misure della prossima Legge Stabilità, soldi che dovranno essere impiegati per determinati interventi e per cui sembrerebbero esserci spazi davvero limitati per le novità per le pensioni. Al momento, secondo quanto riportano le ultime notizie, si sa poco di come questi soldi saranno impiegati ma i meccanismi particolari che non sono ancora stati spiegati del dettaglio dovrebbero comunque essere resi noti a breve.

E’ vero, dunque, che ci saranno più spazi per la Legge Stabilità, ma è anche vero che sono spazi comunque molto teorici perché, come detto, sembra esserci davvero poco spazio per le novità per le pensioni, probabilmente nulla si farà anche questa volta per le tanto richieste novità per le pensioni di quota 100 e di quota 41 per tutti senza oneri, e forse si riuscirà ad introdurre solo una delle novità per le pensioni del momento successivo. Bisognerà dunque decidere cosa fare con i soldi disponibili che, ricordiamo, sarebbero 12 miliardi di euro più i 9 miliardi ulteriori.

Più spazi in Legge Stabilità e attese per novità per le pensioni

Le ultime notizie confermano l'attesa apertura da parte della Comunità alla richiesta italiana di ulteriori concessioni per la Legge Stabilità 2018, invitando, però, al tempo stesso il nostro esecutivo a impegnarsi per assicurare un miglioramento concreto dell’economia interna e il calo del deficit statale. La richiesta alla Comunità da parte del nostro Paese era di aggiustamento del deficit per il 2018 dello 0,3% del prodotto interno lordo invece che dello 0,6%. All’indomani delle ultime notizie di ulteriori concessioni da parte della Comunità, il nostro Paese dovrà necessariamente impegnarsi a rispettare le raccomandazioni comunitarie garantendo calo del deficit e riduzione della spesa primaria. Bisognerà, dunque, valutare bene come usare le risorse economiche disponibili e lo spazio fiscale, considerando che non tutti i tagli delle imposte garantiscono crescita e rilancio di occupazione.

Le misure che potrebbero rientrate nella Legge Stabilità ma ancora nulla per novità per le pensioni

Considerando le risorse economiche disponibili e la necessità di dover scegliere gli investimenti da fare, secondo le ultime notizie, potrebbero essere quattro al momento i principali provvedimenti da vagliare per la prossima Legge Stabilità. Stiamo parlando di:

  1. revisione imposte in generale;
  2. revisione delle imposte per nuova spinta all’occupazione;
  3. rinnovo dei contratti del pubblico impiego;
  4. eventuali novità per le pensioni.

Revisione delle imposte in generale nella prossima Legge Stabilità

Partendo dalla revisione delle imposte in generale, le ultime notizie si concentrano sulla possibilità di definizione di un’imposta unica, con aliquota al 25%, che interessi tutte imposte del nostro sistema fiscale, come Iva, Ires, Irpef, imposta sostitutiva sui redditi da attività finanziarie, Imu. Si tratta di una novità che rientrerebbe in un progetto di riorganizzazione fiscale importante che sia in grado di garantire un sistema fiscale più trasparente ed equo.

Revisione delle imposte per nuova spinta all’occupazione nella Legge Stabilità

Per quanto riguarda la revisione delle imposte per dare nuova spinta all’occupazione per i neo assunti, misura che avrebbe un costo stimato compreso tra i 13 e i 15 miliardi di euro, nonostante l’appoggio arrivato da più parte, prevede il rischio che, esattamente come già accaduto nella precedente esperienza di tal genere, possa rivelarsi inefficace, un inutile spreco di soldi che, invece, potrebbero essere meglio investiti in novità per le pensioni importanti, come quota 100 e quota 41 per tutti senza alcun onere, e che avrebbero il certo e grande vantaggio di rilanciare sia occupazione che produttività. Per tornare a far crescere il settore occupazionale, soprattutto per i ragazzi, non basta, infatti, tagliare le imposte ma serve creare nuovi impieghi, cosa che potrebbero fare solo le novità per le pensioni di uscita prima attraverso i prepensionamenti dei lavoratori più anziani e il conseguente avvio dell’interscambio.  

Rinnovo dei contratti del pubblico impiego nella Legge Stabilità

Potrebbe rientrare nella prossima Legge Stabilità anche il provvedimento di rinnovo dei contratti del pubblico impiego dopo oltre otto anni di blocco, anche se le ultime notizie parlano ancora di grande incertezza sulla questione. L’accordo è stato raggiunto sull’aumento di 85 euro che, però, secondo le stime, con i costi contributivi, arriverebbero a 100 euro per ogni impiegato del settore pubblico e le risorse economiche potrebbero non bastare. Sarebbero complessivamente disponibili 2,4 miliardi di euro ma la questione resta ancora decisamente aperta

Novità per le pensioni possibili in Legge Stabilità

Stando a quanto riportano le ultime notizie, non dovrebbero esserci invece particolari margini di intervento per la prossima Legge Stabilità per quanto riguarda le novità per le pensioni. Nulla dovrebbe arrivare per le importanti e tanto richieste novità per le pensioni come quota 100 e quota 41 per tutti, mentre sembrerebbe più probabile che possa rientrare nella prossima Legge Stabilità almeno una delle novità per le pensioni ulteriori del momento successivo, anche se al momento non si ha certezza di questo passo né di quale possibile novità per le pensioni ulteriori possa trattarsi. Tutto, dunque, è ancora in gran via di definizione.

Ti è piaciuto questo articolo?










Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il