BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Dieta dell'Ananas: dimagrire davvero, depura e disintossica

Proprietà e benefici dell’ananas per dimagrire e combattere la cellulite: come perdere chili velocemente e consigli da seguire

Dieta dell'Ananas: dimagrire davvero

Dieta Ananas risultati veloci importanza peso benefici



La dieta dell'ananas permette di depurarsi e disintoccarsi oltre a dimagrire 3 chili in cinque giorni e ha dievrse funzioni e proprietà come frutto per tutti

Ricca di proprietà e capace di apportare numerosi benefici alla salute, l’ananas vanta tra i suoi punti di forza la Bromelina, principio attivo dell'ananase, farmaco antinfiammatorio molto usato. Un articolo pubblicato sul The British Journal of Radiology ha dimostrato come il succo di ananas possa essere usato addirittura come mezzo di contrasto per alcuni esami che prevedevano risonanza magnetica, sostituendo l'impiego di sostanze di sintesi più costose. E poi si sa, l’ananas è particolarmente consigliato a tutti coloro che seguono una dieta e soprattutto a chi soffre di ritenzione idrica.

Proprietà e benefici dell’ananas:

Decisamente tante le proprietà dell’ananas, nota soprattutto per i suoi benefici contro la cellulite, ritenzione idrica, come sopra accennato, e i suoi effetti digestivi. Contenete poche calorie (100 gr di ananas apportano circa 42 calorie), molto adatta alle diete ipocaloriche, ricca di acqua, e contenente carboidrati sotto forma di zuccheri e in particolare di glucosio, fruttosio e saccarosio, povera di fibre, fonte di vitamina C, potassio e magnesio, l’ananas contiene:

  1. magnesio, fondamentale per il benessere del sistema nervoso, per la costruzione dello scheletro e per il metabolismo dei grassi;
  2. vitamina C, antiossidante, fondamentale per il nostro sistema immunitario e l’assimilazione del ferro da parte dei globuli rossi;
  3. potassio, minerale implicato in diversi processi fisiologici come la contrazione muscolare, il mantenimento di un corretto equilibrio idro-salino e la regolazione della pressione arteriosa;
  4. bromelina, enzimi in grado di digerire le proteine e di altre componenti tra cui fosfatasi, glicosidasi, perossidasi, cellulasi, ribonucleasi e glicoproteine, e che risulta stimolatrice del metabolismo ma anche importante nella prevenzione e cura di patologie tumorali.

L’ananas buone proprietà antinfiammatorie, perché inibisce la produzione di bradichinina, sostanza prodotta a seguito di processi infiammatori, molto spesso causati da traumi fisici, e viene anche usata per il trattamento delle ferite e delle ustioni. Ma dell’ananas tanto si parla perché ottimo rimedio contro cellulite e la ritenzione idrica, perché la bromelina stimola il drenaggio dei liquidi in caso di cellulite e possiede proprietà anti-infiammatorie, in grado di prevenire la formazione di edemi e diminuire quelli già esistenti; e per le sue proprietà digestive, aiutando dunque a dimagrire, giacchè ricca di enzimi digestivi e in particolare di proteasi, utili per la digestione delle proteine, attivi sia nello stomaco, sia nell’intestino.

Dieta dell’ananas per perdere peso e combattere la cellulite

L’ananas è, dunque, un frutto particolarmente indicato nelle diete e che se appositamente inserita in un regime alimentare particolare, come appunto la dieta dell’ananas, permette di perdere peso e ottenere risultati veloci, permettendo, allo stesso tempo, di mantenere il nuovo peso acquisito. La dieta dell'ananas, infatti, grazie al contenuto proprio della bromelina, che favorisce la digestione e combatte i processi infiammatori, è in grado di accelerare il metabolismo e permettere di perdere tre chili già in una settimana. La dieta dell'ananas prevede il consumo di due tazze al giorno di tisane drenanti e almeno 2 litri di acqua e l’uso di massimo due cucchiai di olio al giorno per condire i piatti di verdura e prevede:

  1. per il primo giorno: colazione con un bicchiere di succo d’ananas senza zucchero, un frutto a scelta e una tazza di the; per spuntino di metà mattina un bicchiere di succo d’ananas senza zucchero; per pranzo, due fette di ananas fresco, una fetta di pane, 50 g di ricotta di mucca; per merenda un bicchiere di succo d’ananas senza zucchero e una mela; per cena, due fette di ananas fresco, 50 g di riso bollito condito con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva, una tisana di melissa, arancio e tiglio dolcificata con un cucchiaino di miele;
  2. per il secondo giorno: colazione con un bicchiere di succo d’ananas senza zucchero, una fetta di pane, 2 cucchiaini di marmellata, 125 g di yogurt; per spuntino di metà di mattina un frutto a scelta; per pranzo, una fetta di ananas fresco, 125 g di yogurt magro, 50 g di riso bollito e due cucchiaini d’olio extravergine d’olivo; per merenda, un bicchiere di succo d’ananas senza zucchero e una mela; per cena, minestra di verdure miste, 40 g di orzo perlato, 2 cucchiaini d’olio extravergine d’oliva, 2 fette di ananas fresco;
  3. per il terzo e quarto giorno ripetizione dei pasti del primo e del secondo.

Scandali alimentari e sanità

E nel nostro appuntamento quotidiano con la salute ci sembra interessante ricordare gli ultimi scali alimentari del momento tra cui quello di pasta, pizza e pane, biscotti (anche fatto in  casa) cona sostanza pericosa per l salute presente in alcuni ingredienti di cui abbiamo parlato qui e la malasanità tutta italiana dove c'è una spesa minore pro-capite ai minimi delle nazioni più sviluppate che permette di generare diversi probelemi sociali e malattie che potrebbero essere curate e nabbiamo scritto in questo articolo

Ti è piaciuto questo articolo?










Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il