BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Smettere di fumare con la sigaretta elettronica T-Fumo: come funziona

Si chiama T-Fumo ed è un nuovissimo palliativo tecnologico per chi desidera smettere di fumare



Si chiama T-Fumo ed è un nuovissimo palliativo tecnologico per chi desidera smettere di fumare. Assomiglia veramente ad una sigaretta, quanto a forma, dimensione e utilizzo ed è un’ottima alternativa per chi non riesce a stare senza una sigaretta in mano.

E’ dotata di una batteria che dura poco, se si fuma tanto, ed è più pesante di una normale sigaretta ma ha un'aroma che, nonostante gradevole, perché ha un retrogusto simile al tabacco da pipa aromatizzato al mentolo e vaniglia, non riesce a emulare il sapore di tabacco. La T-Fumo non richiede un particolare sforzo di volontà per adoperarla, perché chi è abituato ad avere perennemente una sigaretta accesa non soffrirà della sgradevolissima sensazione di stare con le mani in mano.

Il kit T-Fumo è costituito da una sigaretta elettronica, un cavo Usb, un alimentatore, un caricatore per automobile, una confezione con dieci filtri di ricambio e un portasigaretta in velluto. La sigaretta vera e propria si ottiene assemblando filtro, atomizzatore e corpo contenente la batteria e alla fine la dimensione è assolutamente identica a quella di una normale sigaretta.

La sigaretta si ricarica mediante il cavo Usb, che può essere connesso al Pc oppure all'alimentatore o al caricatore per automobile. Il prezzo dei filtri è di 1 euro, mentre la ‘sigaretta’ ricaricabile costa 50 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il