I migliori prestiti personali: consigli per la scelta

Come scegliere il miglior prestito personale



Quando si parla di prestiti, si fa riferimento di solito ai prestiti personali coi quali viene definita una somma di denaro erogata da una banca o da un istituto di credito autorizzato che deve essere rimborsata dal richiedente secondo un piano rateale costante e con un tasso di interesse generalmente fisso.

Dal momento dell’erogazione del prestito, il soggetto richiedente dovrà rimborsare mensilmente alla banca una somma che è data dalla divisione della somma iniziale maggiorata degli interessi per i mesi di durata del finanziamento. I prestiti personali rientrano nella categoria del credito al consumo, perché non sono riconducibili direttamente all’acquisto di un particolare bene e sono finanziamenti ‘non finalizzati’.

Mancando, dunque, un oggetto che funga da garanzia in caso di insolvenza da parte del cliente, è stata introdotta la figura del garante o fideiussore il quale nel caso in cui si presenti una situazione di mancato pagamento sarà tenuto alla estinzione del debito. La durata dei prestiti personali varia normalmente da 1 a 5 anni e sono erogati per somme che partono da 1.500 euro per arrivare fino a 30.000 euro e possono essere rimborsati attraverso l’addebito della rata su conto corrente bancario o con bollettini postali.

Naturalmente all’aumentare della durata aumenterà anche il tasso di interesse applicato dalla banca. Tra i migliori prestiti personali oggi consigliati ci sono quelli di Agos, leader in Italia, e capace di assicurare affidabilità e competenze di specialisti nel settore, insieme a molteplici opportunità adatte alle più diverse esigenze: dai finanziamenti alle carte di credito, ai leasing.

A seguire troviamo Credial: senza spese di istruzione pratica, un prestito sicuro, con l’assicurazione facoltativa inclusa nella rata, e libero, con addebito sul conto corrente. Spicca fra le opportunità anche Prometeo, una grande società di mediazione creditizia che si propone come broker fra banche, finanziarie e potenziali clienti.

Autori:

Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il