BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ferrari HY-KERS prima ibrida del Cavallino. Video, caratteristiche tecniche e motori

Si chiamerà HY-KERS la prima Ferrari ibrida a Ginevra 2010



Si chiamerà HY-KERS e sarà dotata di un sistema full-hybrid composto dal V12 6 litri capace di erogare 620 CV e 608 Nm accoppiato ad un motore elettrico Marelli da 80 kW (109 CV) e 150 Nm che pesa circa 40 kg ed è raffreddato a olio. Si tratta di una inaspettata novità di Casa Ferrari. Così dopo la versione green della lussuosa Jaguar XJ, arriva ora la mitica Ferrari.

L'annuncio, in realtà, era già stato dato dal presidente Luca Cordero di Montezemolo che, in occasione della presentazione della Ferrari F10 di Formula 1, aveva parlato dell’arrivo di un prototipo di 599 ibrida. Sarà un bolide extralusso attento alle emissioni che dovrebbero diminuire (insieme con i consumi) tra il 6% nel ciclo combinato al 10% in città.

Il motore elettrico sarà alimentato da due batterie agli ioni di litio la cui capacità complessiva è di 3 kW/h, mentre il sistema di controllo Bosch provvede a mantenerne la carica tra l’80% e il 30% oltre a regolare l’intervento del motore elettrico.

Fondamentale l’apporto del KERS, tecnologia mutuata direttamente dalla Formula 1, il sistema di recupero dell’energia in frenata. Il debutto di questa bellissima sorpresa ibrida firmata Ferrari sarà il Salone di Ginevra 2010, prossimo all’apertura. La Ferrari ibrida HY-KERS, che si presenterà in colore neroverde, anticipa quella che sarà la tecnologia utilizzata dal Cavallino per diminuire la sete e le emissioni dei propri motori senza compromettere il carattere e le prestazioni delle sportive più famose nel mondo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il