BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Audi A1 e-tron: motori a consumo zero. Video caratteristiche, interni ed esterni

Nuova A1 e-trona Ginevra 2010. Le novità



E’ una delle reginette del Salone di Ginevra 2010, nata per rendere la gamma e-tron di Audi più ampia. Si tratta della nuova A, che sarà equipaggiata con un elettromotore anteriore con potenza massima di 102 CV, alimentato da un pacchetto di batterie agli ioni di litio posizionato nel pavimento della vettura, fra i due assali.

Gli accumulatori si ricaricano attraverso una presa di corrente nascosta dietro la calandra, sotto al simbolo dei quattro anelli. Con una carica completa (tre ore a una presa da 380 V), l'A1 e-tron percorre circa 50 km. Nonostante le batterie, il peso dell'A1 e-tron è abbastanza contenuto: 1.190 kg, mentre le prestazioni dichiarate dal Costruttore parlano della possibilità di scattare da 0 a 100 km in 10,2 secondi e di una velocità massima superiore a 130 km/h.

Con i 12 litri di benzina contenuti nel serbatoio, una volta scaricate le batterie, la A1 e-tron è in grado di percorrere altri 200 km circa. Per estendere la sua autonomia questa concept car ricorre, in casi eccezionali, a un piccolo motore Wankel monorotore, un cosiddetto 'range extender', che aziona un generatore in grado di erogare 15 kW.

Con la ricarica del motogeneratore, la A1 e-tron ottiene un’autonomia supplementare di 200 chilometri. Il consumo di carburante, ricavato in base ai parametri contenuti nella bozza della norma per il calcolo dei consumi dei veicoli ad autonomia estesa, è di 1,9 litri per 100 km, con emissioni di Co2 di appena 45 g/km.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il