BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pubblicità online su Internet: il 2010 inizia bene. Anche in Italia

Parte benissimo il 2010 per la pubblicità online. I dati



Parte benissimo il 2010 per quanto riguarda il comparto della pubblicità online: la tipologia display (che raccoglie banner e video) a gennaio ha fatto registrare un +10,2% rispetto allo stesso mese del 2009. Secondo i dati dell’Osservatorio Fcp-Assointernet, la crescita della pubblicità search (legata essenzialmente alle parole chiave sui motori di ricerca) ha registrato un incremento dell’1,5%.

Cresce anche del 7,8% la categoria affiliate, che racchiude le inserzioni a performance (gli annunci che vengono pagati solo se ricevono click dagli utenti), la classificata e le directory (spazi a pagamento nei database di servizi utili).  Questa novità sottolinea che crescita del comparto internet, a differenza da quanto accaduto nei mesi precedenti, è dunque trainata soprattutto dalle tipologie pubblicitarie proprie degli editori tradizionali, con una particolare richiesta verso i  video e i formati innovativi.

Ma i dati sembrano indicare, dunque, un segno di forte ripresa da parte delle aziende negli investimenti sulla pubblicità online, ma con una scelta di tipologie invertite. La tendenza sembra dare ragione a quegli editori che scommettono sulla formula ibrida: sito internet gratuito e contenuti speciali su web e cellulari a pagamento.

Fra questi, il quotidiano spagnolo El Mundo, controllato dal gruppo Rcs (editore anche del Corriere della Sera), che ha annunciato il lancio di una piattaforma a pagamento su web e cellulari, mantenendo, però, la gratuità del sito internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il