BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Internet gratis e per tutti senza limitazioni: è un diritto universale secondo sondaggio

accesso ad Internet gratis ovunque e senza condizioni e limiti. Gli auspici per una libertà della rete e dell'informazione



Quattro persone su cinque in tutto il mondo ritengono che l'accesso a Internet costituisce un diritto fondamentale dei cittadini. Questo è quanto emerge da un sondaggio condotto da GlobeScan per la BBC e che ha coinvolto 27 mila intervistati in 26 paesi.

Secondo l'ONU e in particolare l'organizzazione internazionale che si occupa di telecomunicazioni: "Il diritto a comunicare non può essere ignorato" ha dichiarato Hamadoun Toure, segretario generale dell'International Telecommunication Union (ITU), che ha spiegato come "Internet sia la più potente fonte di informazione mai creata a cui i Governi devono guardare come una infrastruttura di base, come le strade, lo smaltimento rifiuti e l'acqua”.

Per Toure “tutti devono averne accesso per potervi partecipare”. Tutti i cittadini dovrebbero, dunque, avere la stessa possibilità di accesso ad Internet perché escludere un cittadino dalla rete significa privarlo di informazione e libertà di aggregazione o espressione. Internet è ormai uno strumento fondamentale se non indispensabile per il 70% degli interpellati in Giappone, Messico e Russia.

In Finlandia ed Estonia l'accesso a Internet è già un diritto fondamentale, mentre l'UE ha adottato alcune disposizioni sulla libertà di Internet che ogni misura adottata dai Governi e che possa influenzare l'accesso o l'utilizzo di Internet "debba rispettare i diritti e le libertà fondamentali dei cittadini”. Dove andrà a finire la libertà in rete?

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il