BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Facebook: l'isola dei cassaintegrati. La protesta dei disoccupati corre online

Facebook piazza virtula di scioperi e proteste. Il caso dei dipendenti della Vinyls



Da oltre dieci giorni un gruppo di dipendenti della Vinyls, ex Enichem, industria chimica di Porto Torres, si è autoesiliato all'isola dell'Asinara. La loro è una provocazione, "perché c'è l'Italia dei famosi e quella di chi sta perdendo il posto di lavoro, dice uno di loro, Andrea Spanu, noi rappresentiamo quest'ultima e ci fa un pò rabbia che per avere visibilità ci siamo dovuti inventare una parodia della televisione e affidare la nostra iniziativa a Facebook".

Ecco che ancora una volta il più famoso social network si trasforma in una piazza virtuale in cui scioperare, dove poter esprimere critiche, lamentele e disagi in un luogo chiamato ‘Bacheca’ e che diventa punto di discussione, aggregazioni per quanti sono purtroppo costretti a condividere la stessa situazione.

La pagina di Facebook dedicata ai cassintegrati della Vinyl si chiama  ‘L'isola dei cassintegrati’ e in meno di una settimana gli iscritti sono oltre 9000. ‘GRAZIE A QUESTO GRUPPO SIAMO RIUSCITI A DARE VOCE AI NOSTRI OPERAI SUI GIORNALI NAZIONALI’, si legge appena entrati nella pagina.

Si comincia con gli amici, la voce si sparge, sulla bacheca arrivano messaggi da tutta Italia, c'è chi esprime solidarietà, chi critica la forma di lotta, chi provoca. Dalla bacheca e dalla chiacchierata con i cassintegrati all'Asinara appare in tutta la sua drammaticità una crisi che da anni passa attraverso balletti politici, tentennamenti e mancanza di una vera politica industriale. Ed ecco allora che per dar voce alla protesta il web diventa il luogo privilegiato.

Disoccupati 2016: assegno, indennità, agevolazioni. Debutta il nuovo assegno di disoccupazione nel 2016, vediamo quali sono le caratteristiche, a chi è rivolto e come funziona

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il