BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Internet e aziende italiane:case history di successo dell'uso del web 2.0 di Reply,Hoepli,Barilla

Le aziende italiane al successo anche col web. I casi



Reply, Hoepli, Barilla e Webank sono quattro aziende di tipo diverso, appartengono a quattro settori completamente differenti e ciascuna di loro di rappresenta, con modalità ovviamente diverse, un caso d'eccellenza nell'applicazione degli ormai noti strumenti che contraddistinguono il fenomeno Web 2.0.

Reply, società di consulenza, ha creato la piattaforma di social networking TamTamy, utilizzata internamente per agevolare la condivisione di esperienze e competenze tra colleghi ed esternamente per presentare le proprie soluzioni o fornire reportage degli eventi a cui partecipa. Hoepli, editore, ha dato vita al proprio digital store Hoepli.it, che integra strumenti di social shopping e motori di highlight e raccomandazione.

Barilla, nota azienda alimentare, ha deciso di aprire il dipartimento di ricerca e sviluppo di Mulino Bianco all'intelligenza collettiva degli utenti, idee e proposte che si conoscono accedendo al sito www.nelmulinochevorrei.it.

Infine, Webank, la Banca online del Gruppo Bipiemme, interagisce con gli utenti in maniera strutturata attraverso strumenti di microblogging come Twitter e FriendFeed, promuovendo costantemente la propria identità digitale. Lo sviluppo dei colossi economici passa, dunque, oggi anche, e soprattutto, attraverso il web, dove dialogo e cognizione diventano fondamentali e nuova anima del commercio.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il