BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pagare le notizie online su Internet? Un terzo degli utenti disponibile

Mentre continua la querelle sul pagamento delle news online, un terzo degli utenti si dice aperto a farlo. I dati



Continua la querelle su notizie online a pagamento o meno. Mentre alcuni continuano a dichiararsi contro il pagare le news sul web, circa un terzo degli utenti si dice aperto a questo sistema.

Secondo un sondaggio condotto da Nielsen su 27.000 utenti in 52 paesi, un utente su tre è disposto a pagare per accedere a contenuti online, anche se una maggioranza degli utenti Web dichiara ancora che non pagherebbe per leggere le news online. Tra i contenuti preferiti dagli utenti troviamo gli spettacoli teatrali in testa, seguiti da musica, giochi e video professionali con oltre metà degli intervistati che si dicono anche disposti all’acquisto.

La maggioranza, circa l'85% degli intervistati, vorrebbe comunque mantenere gratuiti i contenuti, ma una percentuale degna di nota, circa il 31%, sarebbe disposta a pagare le news online.

Degli intervistati, solo l’8% avrebbe già acquistato un abbonamento a quotidiani mentre il 34% dichiara che potrebbe considerare l’idea di pagare per accedere ai quotidiani online se percepisse il valore delle notizie.

Il 64% degli intervistati ribadisce, però, che ci devono sussistere le condizioni necessarie per far si che si possa procedere con l'acquisto online, come avere poi libero utilizzo dei contenuti e la possibilità di condividerli online e anche di non avere la pubblicità. Il sondaggio evidenzia, inoltre, come gli intervistati sceglierebbero di pagare più per leggere riviste piuttosto che quotidiani online (rispettivamente il 39% contro il 34%).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il