BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Concorsi pubblici: una agenzia unica è l'idea di Brunetta

Vinca il migliore, la nuova proposta del ministro Brunetta per i concorsi pubblici. Cosa prevede



Una nuova procedura per i concorsi pubblici: è questa la novità firmata Brunetta. L'iniziativa si chiama ‘Vinca il migliore’ e si rivolge a tutte le pubbliche amministrazioni, centrali e periferiche, proponendo un servizio completo per la realizzazione dei concorsi, proponendosi di alleggerire le amministrazioni pubbliche dagli oneri dell’organizzazione dei concorsi, e volendo raggiungere vantaggi economici e in termini di tempo, ma anche dare ai concorsi una maggiore trasparenza.

Nasce così, in collaborazione tra l’Università Bocconi e Formez Italia, un’agenzia specializzata nella preparazione dei concorsi, capace di garantire servizi completi a costi inferiori rispetto a quelli che le amministrazioni pubbliche investono attualmente nell’organizzazione di concorsi.

Il nuovo sistema si occuperà della gestione e dell’organizzazione di tutte le fasi del concorso, dalla preparazione e pubblicazione del bando alla preselezione, allo svolgimento delle prove, alla certificazione e alla formazione dei vincitori, avvalendosi anche di competenze specifiche che nel grande mondo della pubblica amministrazione, talvolta, si disperdono.

Lo stesso ministro Brunetta spiega in merito a trasparenza ed efficienza che dovrebbe garantire il nuovo sistema: “L’ente pubblico potrebbe essere permeato da sollecitazioni di vario tipo per questo l’incarico dovrebbe essere dato a un’agenzia terza, in maniera cieca. L’agenzia, invece, che viene chiamata da un comune del profondo sud o del profondo nord, non può essere permeata: così siamo in grado di liberare gli amministratori dalle eventuali sollecitazioni che sono fonti solo di problemi”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il