BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Incentivi moto, cucine, adsl, case ecologiche 2010: le novità e i cambi dopo decreto attuativo

In arrivo il piano attuativo per gli incentivi del nuovo decreto fiscale. Cosa prevede



Dopo l’approvazione in CdM del nuovo decreto incentivi, arriva un piano attuativo degli stessi che andranno a toccare i principali prodotti per cui essi sono previsti, a partire dalle case eco-efficienti, che otterranno i contributi da 5mila solo se si tratta di acquisto di immobili di nuova costruzione, da utilizzare come prima abitazione.

Per l'incentivo da 7mila euro destinato alle cucine e al cambio di elettrodomestici di essa nessuna modifica.Spazio anche a Internet veloce per i giovani: nel pacchetto sarà, infatti, anche contenuto un contributo fino a 50 euro per i giovani fra i 18 e i 30 anni per una nuova attivazione di banda larga. Secondo le prime indiscrezioni dopo l’approvazione del pacchetto incentivi da 300 milioni di euro, 20 saranno destinati al finanziamento per banda larga e Adsl, ma non sono stati ancora resi noti i dettagli dell’offerta.

Per ottenere la propria parte di finanziamento, bisognerà domandare al provider di applicare lo sconto previo controllo di disponibilità effettuato contattando un numero speciale che verrà attivato appositamente dalle Poste. Anche la procedura per l’assegnazione di tale incentivo entrerà in vigore a partire dal 6 aprile.

Per ottenerlo sarà necessario che l’utente si rivolga al rivenditore chiedendo di poter utilizzare l'incentivo; il rivenditore ne verificherà la capienza per via telematica o telefonica in un tempo fissato e comunicherà al consumatore la disponibilità dell'incentivo. Per quanto riguarda le altre misure, il bonus per le cucine componibili sarà in vigore solo se la nuova cucina sarà corredata da almeno due elettrodomestici ad alta efficienza, scelti fra frigorifero o congelatore in classe A+ e A++, forno in classe A, piano cottura a gas, lavastoviglie (se inserita) in classe tripla A.

Se gli elettrodomestici scelti non rientrano nelle classi energetiche ad alta efficienza, il prezzo di acquisto rimarrà quanto stabilito dal rivenditore. Novità anche per quanto riguarda l'acquisto di un motociclo Euro 3: si potrà acquistare un motociclo Euro 3 con motore fino a 400 cc di cilindrata o con potenza non superiore a 70 kw, rottamando l'usato Euro 0 o Euro 1.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il