BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Conto corrente online: costo medio rispetto a quelli tradizionali. Risparmio fino al 90%

Scegliere un conto corrente online conviene: vantaggi e risparmi



Conti correnti online con costi più bassi inferiori a 90 euro, grazie alle nuove offerte bancarie proposte da Ing Direct, IwBank, Webank, Fineco e altre soluzioni online. Se le banche offrono tradizionali conti correnti con spese troppo alte, basta consultare le nuove offerte ondine per scoprire che si può guadagnare e anche molto.

Le banche applicano tassi d'interesse inesistenti ai conti tradizionali e fanno pagare spese elevate, così chi decide di risparmiare sceglie l'alternativa online, che offre un risparmio di circa il 90%. Ciò significa, tradotto in cifre, una spesa di 25 euro all'anno contro i 280 euro di una banca tradizionale, mentre per chi va in rosso le spese salgono a 53 euro contro i 340 applicati dalle banche.

Conti online convenienti anche per quanto riguarda i tassi, che sono più alti: in banca si riceve lo 0,06% mentre in rete lo 0,32%. Secondo gli ultimi dati forniti, negli ultimi anni i conti correnti online sono cresciuti e hanno registrato un +16% e le previsioni per i prossimi 2-3 anni parlano di un il tasso di crescita e diffusione che crescerà ancora di più. Ma c’è una condizione che potrebbe influenzare la possibilità di aprire o meno un conto online, vale a dire la capacità di gestione del proprio conto esclusivamente via web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il