BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Conti correnti e costi: la spesa effettiva sarà indicata per legge dal 26 maggio 2010

Nocità Bankitalia sulla trasparenza di banche e conti correnti. Cosa cambia



Nuove disposizioni sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari: sono queste le novità varate dalla Banca d'Italia lo scorso luglio, che entreranno in vigore a partire dal prossimo 26 maggio e che toccheranno soprattutto gli indicatori di costo comparabili tali da rendere ancor più serrata la concorrenza tra le banche.

Ciò significa che a beneficiarne in termini di riduzione dei costi sarà il cliente correntista che avrà la possibilità di studiare, confrontare e scegliere il conto corrente più adatto, e meno costoso, alle proprie esigenze.

La novità è che le banche saranno tenute a riportare indicare l'Isc (indicatore sintetico del costo) del conto corrente nella documentazione di trasparenza (foglio informativo disponibile in ogni filiale), in modo tale da rendere ufficiali i profili tipo di utilizzo del conto corrente, a stabilire che l'Isc sia calcolato da ogni banca secondo quei profili tipo e a consentire quindi che i clienti possano confrontare l'Isc di ciascun prodotto offerto online con altre proposte.

Con la trasparenza dell’Isc, i clienti potranno sapere il costo annuo del conto espresso in euro con un unico numero, invece di fare i mille calcoli di ora e le banche dovranno valutare tutti i conti rispetto ai profili di Bankitalia, in modo da  render chiaramente noto per ciascuno il costo annuo.

Secondo l'ultima indagine di Banca d'Italia sulle spese effettive pagate nel 2008, condotta nei primi mesi del 2009 in oltre 500 sportelli bancari e su un campione circa 6mila clienti rappresentativi dell'offerta, il costo medio di un conto corrente è di 114 euro l'anno, al netto dell'imposta di bollo. Ma oggi, operando un’attenta selezione e scelta più attenta, si può risparmiare fino a 50 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il