Registrare i contratti di affitto online su Internet: come fare

Come stipulare e pagare un contratto direttamente online sul sito dell'Agenzia delle Entrate.



Niente più code agli uffici dell’Agenzia delle Entrate per registrare i contratti di affitti e locazione. Internet ormai entrato a pieno a titolo nel mondo dell’amministrazione e della burocrazia, lancia una grande novità.

Da oggi, infatti è possibile registrare i contratti di affitto online.Anche in questo caso, però, il contratto di locazione deve essere registrato entro un mese dalla data in cui è stipulato. Per stipulare contratti di affitto online bisogna ottenere l'abilitazione ai servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate, per cui è necessario entrare e registrarsi al sito www.agenziaentrate.it o recarsi direttamente ad un Ufficio dell'Agenzia.

Una vota effettuata la registrazione, bisogna compilare i moduli in rete, il programma  calcola poi l'importo delle tasse dovute per la registrazione, l'utente dovrà fornire un numero di conto corrente su cui effettuare il prelievo e si potrà, dunque, dare il via al funzionamento del nuovo sistema.

Per le registrazioni on line, il pagamento dell'imposta di registro si effettua insieme alla registrazione stessa.  Ogni operazione relativa al contratto e successiva alla stipula di questo, sia che sia stata effettuata online e in maniera tradizionale, dovrà essere comunicata direttamente all’Agenzia delle Entrate, cui dovrà essere pagata una certa somma.

E’ bene ricordare, inoltre, che il contratto d'affitto deve essere registrato e chi non lo fa va incontro ad una sanzione, così come chi dichiara un pagamento per la locazione inferiore alla cifra reale.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il