Iphone OS 4 multitasking, gestione cartelle e novità per aziende e professionisti

Apple aggiorna il suo sistema operativo. Le novità



Apple rinnova il suo sistema operativo e lancia la versione 4.0 che promette grandi novità per iPhone e iPod. Non si sa ancora se toccherà anche l’iPad, considerando la sua recente nascita e il fatto che utilizza già un sistema Apple leggermente modificato rispetto all’iPhone.

Ciò significa che per ora il nuovo Os sarà disponibile solo per iPhone 3Gs e l'ultima generazione di iPod Touch. La nuova versione Os prevede che si possano passare applicazioni dall'app store a un altro iPhone, integra il supporto per le tastiere Bluetooth (per scrivere con una tastiera vera), una migliore gestione di mail ed sms e funzioni più complete per i clienti business.

La novità più bella e interessante riguarda la possibilità del multitasking. Il nuovo Os 4, iPhone, iPad e iPod permette, infatti, di usare più applicazioni contemporaneamente. Fino a questo momento per ottenere multitasking si è dovuto ricorrere ad un software apposito, ma il nuovo aggiornamento assicurerà un multitasking esteso a tutte le app.

Per accedere al menu multitask, sarà sufficiente cliccare due volte sul pulsante hardware centrale dell'iPhone e selezionare l'applicazione che si desidera riattivare. Sarà, inoltre, disponibile anche un nuovo framework, Accelerate, che serve ad accelerare le funzioni matematiche usando l’hardware.

Il nuovo Os 4 porta sull'iPhone molte delle funzioni di iPad, permette una nuova gestione, più semplice, delle cartelle, servizio ora non disponibile sull’iPhone, e novità anche per quanto riguarda i videogiochi.

La novità della casa della Mela si chiama Social gaming e da la possibilità al multigiocatore di dar vita a sfide e partite in collaborazione, con classifiche e trofei da condividere. Attualmente si può scegliere tra 50 mila applicazioni ludiche sull'App store. L’aggiornamento del sistema operativo di Apple dovrebbe essere disponibile a partire dalla prossima estate.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il