BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Crisi economica e aziende in Italia anche nel 2010: richieste prestiti da record

Crescono le richieste di finanziamenti dalle imprese in crisi. La situazione



La crisi economica si dice alle spalle ma i suoi effetti negativi che hanno toccato ogni comparto si fanno ancora sentire, e ben forte. E i numeri parlando chiaro: tra il 2009 e 2010 si è registrato un boom di domande di finanziamento. A comunicarlo gli ultimi dati del Banco di Sicilia, che parlano di quasi 5mila imprese che hanno chiesto un finanziamento bancario, erogato grazie al Progetto Impresa Italia, solo nell’ultimo anno.

La situazione di difficoltà delle Pmi è ben visibile se solo si osservano i dati dei primi due mesi del 2010: in questo arco di tempo, infatti, si è registrato un sensibile incremento delle domande dell'88% (circa 4mila) rispetto allo stesso periodo 2009.

In questo 2010, invece, i fidi hanno riguardato quasi 3mila imprese siciliane, per 321 milioni di euro erogati, mentre 586 aziende sono state supportate da erogazioni di crediti e quasi 4mila sono riuscite a raggiungere una sua regolarizzazione.

Queste operazioni hanno mosso129,4 milioni di euro, con la garanzia di Confidi Confcommercio, 113,6 milioni con la garanzia di Confidi Artigianato e 65,5 milioni con la garanzia di Confidi Industria. Proprio per sostenere la drammatica situazione in cui versano le imprese, Banco di Sicilia (Unicredit Group), Conferesercenti e Co.Svi.G. (consorzio sviluppo delle garanzie) hanno firmato un accordo che amplia la gamma dei finanziamenti per le piccole e medie imprese da attivare con l’accesso al Fondo centrale di garanzia.

L’amministratore delegato del Banco di Sicilia, Roberto Bertola ha spiegato: “L’accordo risponde all’esigenza delle aziende strutturalmente sane di essere supportate nella ripresa con una più ampia gamma di strumenti creditizi e con un plafond dedicato, pari a 30 milioni di euro”.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il