BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Outlet e low cost: un modello di business alternativo anche per le Pmi contro la crisi

Nuovo modello low cost per le Pmi. Cosa prevede e dove punta



L’Italia ha registrato un forte calo dei consumi, toccando i livelli molto bassi tra il 2008 e il 2009 e i risultati di un’indagine di Confcommercio evidenziano come, rispetto all’anno scorso, la recessione si sia, per la prima volta dal 1993, ad altri settori, coinvolgendo non solo quello dei beni voluttuari. Basti pensare che è dminuita del 4,7% la spesa in comunicazioni, sia nell’hardware (i telefonini) che nei servizi.

Sono calati i consumi per gli alimentari (-3,5%) e i beni di prima necessità e così le imprese si sono rimboccate le maniche per nuove strategie di vendite e marketing capace di dare una spinta all’economia. Obiettivo: puntare sul low cost, con abbattimento dei costi produttivi, senza però rinunciare alla qualità.

Dall’abbigliamento alla tecnologia all'arredamento al settore auto a quello dei servizi assicurativi, finanziari e sanitari, sembra che il modello low cost piaccia agli italiani. Cresce, accumula ricavi e va incontro alle esigenze della gente, garantendo un giusto rapporto fra qualità e prezzo.

Gli esperti nel settore tendono a ribadire che aziende come Ikea, Ing Direct o Decathlon non ‘costano’ meno perché via della qualità più bassa dei prodotti che offrono, ma per una giusta combinazione fra lavoro e strategie di vendite che in realtà sono a monte rispetto all’operazione di vendita stessa, per cui il low cost non significa scarsa qualità del prodotto in vendita.

Questa importante spiegazione fa ben capire come, dunque, anche le piccole media imprese possano ricorrere a questo modello, dopo il periodo di forte crisi vissuto. Il progetto sembra possa divenire talmente reale che Assolowcost pensa di “organizzare una serie di incontri con le Pmi con l’aiuto delle camere di commercio per far capire che ci sono aspetti di questo fenomeno che possono essere applicati a tutte le aziende per ridurre i costi in un momento particolarmente difficile”.

Cerchi un'offerta per il traghetto o il volo per la Sardegna per Settembre 2016?. Scopri in questo articolo le migliori offerte, le occasioni, per partire verso la Sadegna. Voli e traghetti low cost, il miglior momento per acquistare e i siti web più economici.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il