BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Google pronto a lanciare un tablet pc? Intanto arriva Wepad con Android a sfidare l'iPad

Anche Google si prepara a sfidare Apple nel settore dei Tablet Pc



Dopo il record di numeri raggiunto dall’iPad in appena dieci giorni di vendita, dopo l’annuncio dell’HP Slate e di un tablet Pc del leader della telefonia mobile, Nokia, anche Google si lancia nel mercato dei nuovi prodotti tecnologici, annunciando il possibile arrivo di un computer a tavoletta che dovrebbe integrare il sistema operativo Android.

Alcune voci di un simile accenno sarebbero trapelate dalla bocca di Eric Schmidt, Ceo di Google, in occasione di un party a Los Angeles. Ma la notizia è stata anticipata da alcuni media statunitensi, ma, per il momento, non ha trovato alcuna conferma.

Secondo l’autorevole New York Times, Google avrebbe, invece, già consegnato un prototipo del suo tablet ad alcuni editori per sperimentarne le funzionalità. Il tablet sarebbe pensato per la distribuzione di contenuti multimediali ma privilegerebbe la lettura elettronica di libri, quotidiani e riviste.

Oltre alle spiccate doti da lettore ebooks, il nuovo dispositivo Google dovrebbe avere anche caratteristiche potenziali paragonabili a quelle di un notebook e presentare anche navigazioni internet, mail, applicazioni e strumenti di produttività. In attesa di sapere se la notizia di un tablet Pc Google troverà davvero conferma trasformando le ‘voci’ in realtà, a sfidare l’iPad arriva il tablet WePad, con sistema operativo Android e piattaforma Intel.

Questa novità è stata presentata dalle tedesche Neofonie e 4titoo, che ne hanno rilasciato, tra l’altro, informazioni tecniche e prezzi. Il nuovissimo WePad arriverà in due versioni: una da 449 euro con Atom N450, SSD da 16Gb, WiFi, Bluetooth e webcam da 1.3Mpixel, e una da 569 euro con modem 3G integrato e un disco a stato solido da 32GB, e sarà disponibile a partire dal prossimo mese di luglio in Germania.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il