BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Incentivi per cucine, elettrodomestici, motorini e scooter: serve certificato di rottamazione

Come ottenere i nuovi incentivi presentando il certificato di rottamazione dei vecchi prodotti. Per quali beni serve



Entreranno in vigore fra pochissimi giorni gli incentivi per l’acquisto di cucine, motorini, scooter, elettrodomestici, case ecologiche, macchine agricole e per i nuovi abbonamenti Internet Adsl.

La novità comunicata è che usufruire di alcuni di questi bonus sarà necessaria la rottamazione del vecchio prodotto e bisogna, dunque, sapere quale dei prodotti desiderati deve essere sottoposto a tale trattamento in modo da non avere brutte sorprese al momento della richiesta di sconto.

I prodotti con lo sconto statale che si possono acquistare con la rottamazione sono gli elettrodomestici, le cucine componibili, i motocicli, le macchine agricole come gru a torre per l’edilizia, rimorchi, semirimorchi e motori fuoribordo.

Adiconsum spiega, per esempio, che per rottamare la vecchia cucina, serve il certificato per la rottamazione, ma sono pochi i centri di raccolta che rilasciano tale documento, per cui si rischia di rendere vani gli stessi stanziamenti messi a punto dal Governo.

Adiconsum suggerisce, pertanto, di ricorrere ad un’autocertificazione al posto del certificato di rottamazione. Nessuna rottamazione prevista, invece, per gli incentivi Internet a banda larga, quelli per l’efficienza energetica, acquisto di stampi per scafi e immobili ad alta efficienza energetica.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il