Polizze Rc auto online: prezzi e tariffe più chiare e trasparenti e stop a clausole abusive

Nuovi obblighi e compiti per chi stipula polizze su Internet



Entreranno in vigore il prossimo 15 luglio le nuove disposizioni sulla vendita a distanza dei prodotti assicurativi che riguardano sia i prodotti danni sia i prodotti vita a cui tutte le compagnie e intermediari dovranno adeguarsi per garantire più trasparenza.

Saranno disposti nuovi obblighi e osservanze e sarà specificato che quando una polizza non potrà più essere automaticamente inclusa in un altro servizio, ad esempio un biglietto aereo o un finanziamento, la compagnia assicurativa dovrà farsi carico che l'eventuale partner commerciale rispetti questa indicazione.

Le imprese non potranno discriminare i clienti in funzione dei parametri di rischio, con filtri telefonici o informatici, inoltre, il contatto telefonico o via internet dovrà alla fine terminare con l'elaborazione di un preventivo per ogni tipologia di rischio e potersi concludere con l'eventuale stipula del contratto.

Si richiederà, inoltre, maggiore competenza degli operatori che dovranno trattare con chi si metterà in contatto telefonico con loro per informazioni e ulteriori chiarimenti. Prima del 15 luglio, l'Isvap divulgherà un decalogo anche per il consumatore.

Tra le regole da tenere presente: la necessità del preventivo ed esplicito consenso del cliente prima della vendita, il diritto a ricevere su carta o formato elettronico, come si preferisce, il fascicolo informativo prima della conclusione del contratto.

Ogni cliente avrà l’obbligo di segnalare all'Isvap i filtri in modo da poter far accertare un’eventuale elusione dell'obbligo della compagnia a contrarre una polizza Rca errata.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il