BusinessOnline - Il portale per i decision maker








730 2010: date di scadenze e proroghe. Come fare i pagamenti delle tasse a rate e ricevere rimborsi

Scadenze e rimbrosi previsti per il modello 730 2010



E’ il 30 aprile la prima data di scadenza per la presentazione del modello 730 2010 relativo alla dichiarazione dei redditi 2009, inviata autonomamente. Chi, invece, si affida al Caf o ai professionisti abilitati avrà tempo fino al 31 maggio.

Il 730 dovrà essere presentato dai lavoratori dipendenti, pensionati e altre tipologie di contribuenti, tra cui i lavoratori a tempo determinato, chi percepisce redditi di collaborazione coordinata e continuativa, i soci di cooperative, i lavoratori socialmente utili e il personale della scuola a tempo determinato, se il contratto dura almeno da settembre 2009 a giugno 2010.

Il nuovo modello 730 presenta, però, delle novità: la prima è che da quest’anno pagare a rate le tasse costerà meno. Il pagamento rateizzato del saldo, del primo acconto dell’Irpef e delle addizionali regionali e comunali sconta, infatti, un tasso d’interesse dello 0,33% contro lo 0,50% dello scorso anno.

Gli interessi saranno calcolati dal sostituto d’imposta e il debito sarà prelevato direttamente dalla busta paga. Inoltre, a partire da quest’anno il modello si rivolge ad una la platea più grande di interessati a ricevere telematicamente i risultati contabili delle dichiarazioni dei redditi, consentendo una più rapida e facile verifica del denaro da trattenere o da rimborsare.

Oltre tutti i campi obbligatori da compilare e da far verificare, nel modello 730 2010 sarà possibile indicare la destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’Irpef nell’apposita busta chiusa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il