Apple: ottimi risultati terzo trimestre. Boom iPhone. Molto bene anche Ibm con previsioni positive

Fatturato record per Apple. In salita anche Ibm. Gli ultimi dati



Che il successo Apple fosse sotto gli occhi di tutti era ben chiaro ma che i suoi numeri raggiungessero cifre tanto record no. La società di Cupertino ha, infatti, conquistato un fatturato di 13,5 miliardi e un utile netto di 3,07 miliardi, mentre solo un anno fa il fatturato era di 9,08 miliardi di dollari e un utile netto di 1,62 miliardi. Il margine lordo è stato del 41,7%, contro il 39,9 dell'anno passato.

Una scalata al primato mondiale inarrestabile, trainata dall’innovazione, dalle novità, dalla capacita della Casa di Mela di cambiare continuamente per stupire e attrarre i propri clienti e non solo. Dall’iPod, all’iPhone all’ultimo rivoluzionario iPad, le creazioni della Mela hanno sbancato, basti pensare che ancor prima del suo debutto ufficiale sul mercato americano, l’ultimo nato iPad era già record di prevendite.

Le vendite di iPhone hanno invece raggiunto le 8,75 milioni di unità (+131%), mentre gli iPod commercializzati sono stati 10,89 milioni (-1%). Ma se Apple festeggia numeri stratosferici, non è da meno Ibm, che nel primo trimestre ha registrato un rialzo del 13% negli utili, a quota 2.6 miliardi di dollari, con ricavi in crescita del 5% a quota 22.9 miliardi di dollari e utili per azione saliti del 16% a quota 1.97 dollari.

A trainare la crescita dell’azienda sono state le vendite dei servizi business and technology, cresciute del 4%, mentre le vendite di Software sono cresciute dell’11%, a quota 5 miliardi di dollari e le vendite di hardware salite del 5%.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il