BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Windows 7 traina la prima trimestrale 2010 di Microsoft. Boom vendite, meno bene l'online

Chiusura positiva per il primo terzo trimestre 2010 di Microsoft. I dati



Microsoft chiude in positivo il primo trimestre del 2010 e vede attestarsi i suoi ricavi sul 6% a 14,5 miliardi ed il suo utile netto del 35% a 4,01 miliardi pari a 0,45 per azione. A fare da traino ai buoni risultati raggiunti è stato certamente il nuovo arrivato Windows 7.

I ricavi generati con il sistema operativo, infatti, sono aumentati in un anno di quasi il 30% e, secondo Microsoft, il 10% dei computer nel mondo si baserebbero già su Windows 7. Calano, invece, i ricavi di Office da 4,5 miliardi a 4,2 miliardi e il suo utile da 2,8 a 2,6 miliardi. Il business ondine, invece, è ancora in perdita, ma i ricavi sono cresciuti del 12% da 507 a 566 milioni di dollari.

La perdita operativa della divisione Internet, che vede un rosso in aumento del 73% per 713 contro i 411 milioni di dollari, è il risultato del patto decennale con Yahoo!. I risultati, nel complesso soddisfacenti, non hanno però convinto il mercato che risponde in maniera stranamente negativa.

Gli operatori non si sono lasciati convincere dai numeri che si sono rivelati migliori delle attese previste dal gruppo, preferendo aspettare in attesa di capire se la società riuscirà a registrare performance altrettanto convincenti nei mesi a venire.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il