Sospendere rata mutuo: come fare richiesta e quali condizioni ci devono essere

Come richiedere la sospensione di pagamento della rata del mutuo e le condizioni



Sospendere il pagamento della rata del mutuo si può, purchè la richiesta soddisfi alcuni requisiti e segua una determinata procedura possibile grazie alla moratoria sui mutui contenuta nel Piano Famiglie dell’ABI, l’Associazione Bancaria Italiana.

Ma questa possibilità è destinata solo ad una platea ristretta di beneficiari. Bisogna, infatti, soddisfare dei requisiti minimi che poi ogni banca potrà o meno ampliare garantendo questa possibilità ad un maggiore numero di famiglie. Il modulo di domanda deve essere richiesto presso la filiale dove il mutuo è stato acceso.

Per poter richiedere la sospensione della rata del mutuo, bisogna innanzitutto avere un importo del mutuo originario che non deve superare i 150 mila euro e inclusi nella moratoria ci sono sia i mutui per acquisto, sia per costruzione o ristrutturazione. E’ possibile accedere alla moratoria anche se si è insolventi sul pagamento delle rate del mutuo purchè il  tempo non sia superiore ai 180 giorni rispetto alla data di presentazione della domanda.

Si può fare domanda per la moratoria anche quando si è soggetti a cassa integrazione, perdita del posto di lavoro, condizioni di non autosufficienza o decesso del mutuatario e le banche possono decidere di sospendere o l’intera rata o solo la quota capitale della rata mensile.
 

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il