BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Premi e incentivi agli insegnanti proposti dalla Gelmini che boccia le graduatorie regionali

Le nuove proposte Gelmini per la riforma della scuola



Nuovi premi destinati agli insegnanti più meritevoli: è questa l’ultima proposta avanzata dal Ministro dell’Istruzione, MariaStella Gelmini, che rilancia fino al 33% in più sullo stipendio per gli insegnanti più bravi. Formigoni, presidente della Lombradia, si dice convinto che questa nuova soluzione garantirà solo un miglioramento della qualità dell’istruzione, spronando sempre più il personale docente ad un maggior impegno, volto alla scolarizzazione dei propri studenti da una parte, e alla possibilità di vedere crescere il proprio stipendio dall’altra.

I premi saranno garantiti solo ed esclusivamente a coloro che dimostreranno di aver lavorato intensamente. Secondo quanto anticipato dal ministro, il premio “Sta per arrivare a circa 120-150mila insegnanti italiani (circa il 30-40% del totale)”. Il premio ai prof è solo l’ultima novità annunciata, dopo le graduatorie regionali per i professori, annunciate dallo stesso ministro insieme al presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, che parla dell’istituzione di un albo regionale.

Le nuove proposte per la  scuola si allargano a comprendere anche le assunzioni dirette degli insegnanti da parte dei dirigenti scolastici. Il ministro Gelmini anticipa la sua nuova riforma e annuncia che essa rivoluzionerà il mondo della scuola.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il