BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Yahoo: siamo quasi alla pari con Google e Facebook

Yahoo tiene il passo di Google e Facebook e non è affatto fuori dai giochi. I nuovi piani



Chi riteneva che Google e Facebook rappresentassero ormai le due realtà più forti del web dovrà ricredersi e allargare la propria visione a comprendere anche a Yahoo!.

Il sito conta oggi seicento milioni di iscritti, dei quali 77 in Europa, circa la metà di chi possiede una connessione a internet e continua a innovare, sia per quanto riguarda accesso ai contenuti sia per quanto riguarda il settore pubblicità, studiando strategie di marketing che vadano a colpire particolari utenti.

Un lavoro specializzato, dunque, specifico per ottenere determinati risultati che non stanno tardando ad arrivare, considerando i buoni risultati finanziari del primo trimestre, in crescita dopo quasi due anni di crisi che hanno portato licenziamenti e chiusure di siti collegati, come Geocities.

Altri punti nuovi di forza di Yahoo! sono l'accordo con Microsoft e quello con Twitter per portare sulla homepage di Yahoo! i messaggi del social network. Alla luce delle belle novità, da casa Yahoo! tuonano: “'Non considerateci fuori dai giochi”. Carol Bartz, amministratore delegato di Yahoo! spiega come “Nella Silicon Valley le cose possono cambiare molto in fretta. In fondo la Apple è stata ferma per otto anni”.

E il messaggio è piuttosto chiaro: i numeri non creano situazioni nuove ma determinano solo specifici periodo cui possono seguire grandi riprese e questo di Yahoo! ne è un esempio. Del resto Yahoo! in America e Asia è molto più forte che in Europa ecco perché nei nuovi piani di lavoro rafforzare il proprio nome nel Vecchio Continente è obiettivo primario. 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il