BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Detrazione 55% per risparmio energetico: boom di richieste per pannelli solari in Italia

Boom di richieste per le detrazioni fiscali di installazioni pennelli solari.



Sono circa 590mila gli italiani che hanno richiesto lo sconto fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio. A comunicare questi dati è stata la Relazione 2008 elaborata dall'Enea, ‘Detrazioni fiscali per l'efficienza energetica’.

La detrazione del 55% per il risparmio energetico e destinata a chi decide di installare pannelli solari sarà valida solo per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2010, poi si esaurirà e i contribuenti potranno ricorrere solo al 36%, previsto solo per i lavori di ristrutturazione, compresi quelli per il risparmio energetico, ameno che non venga stabilita una proroga.

Cosa quasi impossibile ormai. Nel frattempo, sembra essere assolutamente positivo il giudizio che il ministero dello Sviluppo economico esprime, considerando “il numero di pratiche ricevute, la caratterizzazione degli interventi, gli investimenti sostenuti, oltre al risparmio energetico conseguito e agli effetti indiretti come l'emersione del lavoro nero”. I dati sottolineano, inoltre, che dei 3,5 miliardi spesi nel 2008, la metà è stata destinata ai contribuenti di Lombardia, Veneto e Piemonte e il 61% all'Emilia Romagna.

Inoltre, considerando gli interventi svolti, nel 2008 il 43% degli interventi ha riguardato immobili realizzati tra il 1961 e il 1982, cui va aggiunto un 21% di edifici più recenti e  meno della metà ha interessato edifici costruiti prima degli anni 60, mentre gli edifici che hanno beneficiato della detrazione sono quasi tutte abitazioni (c'è solo un 5% di negozi, uffici e capannoni), pochi condomini e una maggioranza di villette e palazzine di quattro, cinque o sei appartamenti.

Particolare attenzione è stata data ai nuovi infissi da installare, ma sempre Enea ha calcolato per il 2008 che un proprietario che installa infissi ad alto rendimento, per tagliare i consumi di un megawattora deve spendere 3.693 euro, mentre se installa i pannelli solari ottiene lo stesso risparmio spendendo solo 856 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il