125.000 visitatori affollano Smau nei primi quattro giorni di manifestazione

Donne, musica digitale e giochi al centro della quarta giornata di Smau che si stima porterà a 125.000 i visitatori complessivi. Domani è atteso Bill Gates



Secondo le stime sono più di 40.000 i visitatori di Smau, oggi sabato 22 ottobre, portando il numero totale di accessi, nelle prime quattro giornate di manifestazione, a 125.000.

Costante l'affluenza nei Padiglioni dell'Area Business, che mantiene una percentuale di operatori del settore pari 40%. Grande affluenza di appassionati e giovani nell'area Consumer, che catalizza l'attenzione del pubblico soprattutto nelle giornate di sabato e domenica. Il dato parziale di oggi vede, infatti, alle ore 13, una percentuale di pubblico consumer pari al 72% degli ingressi, con una inversione di tendenza rispetto alle prime tre giornate, che hanno visto una presenza preponderante di visitatori professionali.

Positivi i commenti degli espositori alla quarta giornata della Manifestazione. Marco Comastri, Amministratore Delegato di Microsoft Italia afferma: "Siamo soddisfatti che la manifestazione, in cui noi abbiamo creduto, stia avendo una partecipazione importante e qualificata, sintomo che l'interesse per le proposte del mercato informatico si mantiene elevato".

Si dichiara soddisfatto Giovanni Ruvolo, Responsabile Comunicazione di Gizmondo: “Al di là dei buonissimi contatti con il grande pubblico, al quale ci rivolgiamo, per noi sono stati interessanti anche i contatti business che abbiamo avuto nel corso della prima giornata, riservata agli operatori. E' la prima volta che partecipiamo a Smau ma ci auguriamo di esserci anche il prossimo anno”.

Sul fronte degli espositori provenienti dall'estero, Kevin Tang, Manager Sales Division della cinese ZTV Technology, afferma “Noi siamo particolarmente interessati al mercato italiano e giudichiamo Smau una vetrina estremamente positiva. E' la prima volta che partecipiamo ma ci faremo portavoce in Cina dell'utilità di questo evento per avvicinare il vostro mercato”.

Barbara Razzini, Responsabile Comunicazione di Eurotech, azienda innovativa inserita nella mostra “I Percorsi dell'Innovazione” porta la testimonianza di una realtà che si differenzia dalla tipologia consueta di espositori Smau: “La nostra esperienza qui è davvero positiva. Noi non siamo una realtà che si rivolge al grande pubblico ma abbiamo rilevato come i visitatori siano interessati all'innovazione, soprattutto all'innovazione made-in-Italy come la nostra”.

In attesa della giornata conclusiva, che domani vedrà la presenza di Bill Gates in Smau, in occasione dell'evento organizzato per i venti anni di Microsoft Italia, il sabato ha visto numerosi appuntamenti di rilievo.

Nella giornata di oggi è stata dedicata attenzione particolare al rapporto tra donne e tecnologia. Nel corso del convegno Donne un computer per tutte, organizzato da Smau e Donna Moderna, Cipriana Dall'Orto (Condirettore di Donna Moderna), Gianna Schelotto (Psicologa e Psicoterapeuta), Maria Cristina Bombelli (Docente Area Organizzazione e Personale SDA Bocconi), Francesca Zajczyk (Sociologa Università degli Studi di Milano-Bicocca) e Roberta Cocco (Direttore Marketing Communication Microsoft Italia) hanno fatto il punto commentando i risultati di una ricerca pubblicata dalla testata.
Sul tema è intervenuta in videoconferenza Stefania Prestigiacomo, Ministro delle Pari Opportunità, nonché donna e mamma.
“Il tema di oggi potrebbe essere un buono spunto per un nuovo progetto di legge: penso infatti che una maggiore confidenza e un utilizzo più consapevole delle tecnologie possa davvero aiutare le donne a raggiungere la parità con gli uomini” - ha dichiarato il Ministro.

Le tecnologie sono vissute dalle donne con un taglio diverso, più personale, e lo stesso ministro Prestigiacomo ha rivelato di avere come sfondo del suo desktop la foto del figlio.

In merito al suo personale rapporto con le tecnologie, l'onorevole ha aggiunto: “Il computer e' uno strumento indispensabile non solo per il lavoro, ma soprattutto per rendere più semplice la vita di noi donne. Non ho mai fatto personalmente la spesa on line, ma più volte ho usato Internet per fare acquisti: il tempo risparmiato è stato tempo che ho potuto dedicare a me ed alla mia famiglia.”

Grande successo di pubblico all'altro appuntamento della mattinata, il convegno realizzato nell'ambito degli IBTS Forum sul tema della Musica Digitale, anche grazie alla presenza di due nuovi “guru” del settore: York Tillyer, Interactive Director di Real World Multimedia e braccio destro di Peter Gabriel, e Gilles Babinet, fondatore di Musiwave, giovane società che fornisce contenuti musicali per i cellulari. Il convegno è stato l'occasione per fornire una panoramica sui nuovi contenuti e sull'evoluzione che avrà il settore della musica con un focus particolare sulle modalità di fruizione attraverso i dispositivi mobili. Di particolare interesse l'impegno dichiarato da Mauro Cauchi delle Messaggerie Musicali che in collaborazione con FIMI stanno lavorando ad un progetto per un music store dedicato alla musica italiana.

Nell'area consumer si sono invece svolte le sessioni eliminatorie del torneo della Cyberathlete Professional League World Tour, che hanno visto coinvolti i sedici concorrenti finalisti. Domani 23 ottobre alle ore 11 la finale, che porterà al vincitore della tappa italiana un premio di 50.000 dollari

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il