BusinessOnline - Il portale per i decision maker








I migliori cellulari per aziende e professionisti con Google Android

Motorola, HTC, LG, Samsung, Sony Ericsson: i migliori cellulari per aziende



Motorola, HTC, LG, Samsung, Sony Ericsson: sono questi i migliori cellulari pensati per aziende e professionisti, basati sul nuovo sistema operativo Google Android. I vantaggi della piattaforma Android derivano prevalentemente dal fatto di essere open source e di essere promossa dall'Open Handset Alliance, che vanta tra i suoi membri importanti case produttrici del settore quali HTC, LG, Motorola, Samsung, Sony Ericsson.

Il suo successo, sulla scia dell’App Store di Apple, è dovuto anche al lancio di uno store online che, esattamente come il concorrente, propone numerose offerte, applicazioni e quanto altro si cerca secondo le esigenze dei diversi utenti e garantendo un'ampia varietà di modelli rivolti a diverse fasce di utenze.

L'interfaccia utente garantisce una buona interazione con programmi, menù e opzioni di configurazione, mentre la buona dotazione software di base e i servizi di Google rendono il sistema web-oriented, ben adatto soprattutto alle necessità di professionisti e di aziende.

Fra i migliori cellulari loro dedicata si distingue il Milestone di Motorola, smartphone con tastiera QWERTY, touchscreen da 3,7 pollici che supporta la risoluzione massima di 480x854 punti, HSPA per la connettività dati, interfaccia Wi-Fi e ricevitore GPS. Il Milestone integra anche una fotocamera da 5 megapixel con doppio flash LED, autofocus, zoom digitale 4x e alcune funzioni di ritocco. La batteria garantisce un’autonomia massima di 350 ore in standby e 390 minuti in conversazione.

L’alta bella offerta è l’HTC Desire con touchscreen AMOLED da 3,7 pollici, di tipo capacitivo, che utilizza i moduli GSM, HSPA/WCDMA, Wi-Fi, Bluetooth, GPS e radio FM. Dotato di fotocamera da 5 megapixel con flash e autofocus, questo smartphone integra funzioni di geotagging, rilevamento automatico dei volti e acquisizione immagini widescreen. La batteria assicura un’autonomia massima di 360 ore in standby e 400 minuti in conversazione.

In questo segmento si inserisce anche Lg col suo LU2300, primo terminale LG basato su Android con processore da 1 GHz, display di tipo capacitivo, tastiera estesa QWERTY a 4 righe di tasti e fotocamera da 5 megapixel che permette anche di registrare filmati con standard HD.

Il Galaxy S ed S Pro sono, invece, le nuove proposte con Android di Samsung, entrambe dotati di schermo touchscreen, con Wi-Fi, Bluetooth 3.0 e GPS e una fotocamera da 5 megapixel che assicura un’ottima qualità delle immagini. Infine, troviamo il Sony Ericsson Xperia X10 con touchscreen da 4 pollici con risoluzione di 480x854 punti, memoria interna di 1 GB, espandibile con schede microSD e il processore marcato Qualcomm . La batteria garantisce 425 ore in standby e 10 ore in conversazione con una singola carica.

Anche su questo modello non manca una fotocamera che è da 8,1 megapixel, con zoom digitale 16x, stabilizzatore d'immagine, autofocus, flash LED, geotagging, capacità di rilevare sino a 5 volti in una inquadratura e di scattare automaticamente quando un soggetto sorride.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il