BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Apple Tv e caratteristiche in anteprima

Le novità dell'ultima versione Apple Tv. Come funzionerà



Un prodotto simile come forma e dimensione all'iPhone e all'iPad, dovrebbe funzionare come un piccolo decoder da collegare alla TV e consentirà di archiviare film e contenuti: è la nuova Apple TV.

In grado di permettere la riproduzione di contenuti video e audio, grazie a una interfaccia adatta anche a chi non ha proprio dimestichezza con i computer, acquistati dall’iTunes Store o condivisi dalla libreria iTunes del proprio computer e oltre alla possibilità di visualizzare le proprie foto e i video di YouTube sullo schermo televisivo, la Apple Tv permetterà anche attraverso sarà dotata di solo piccolo telecomando con pochi tasti.

Finora la Apple Tv ha riscosso un discreto successo negli Usa, meno in Italia, ma è prnta ad arrivare in una rinnovata versione che dovrebbe essere più simile a un iPhone 4G che a un computer, con processore A4 (lo stesso montato negli attuali iPad) e basata su sistema operativo derivato da iPhone OS e non da Mac OS, sistemi che hanno comunque un cuore comune.

La nuova versione dovrebbe essere facile da usare e permettere una riproduzione di contenuti in formato Full HD (1980*1080), perfetto per le TV attuali ad alta definizione; integrerà un'uscita HDMI per il collegamento al televisore, anche se non si conosce ancora niente sugli eventualii collegamenti wireless e Internet. L’unica dotazione per ora certa sembra il Wi-Fi.

La nuova Tv di Apple tornerà alla ribalta alla grande, anche grazie all’acquisizione di LALA, incentrata sullo streaming di contenuti. La prossima versione della Apple TV potrebbe essere presentata, con buona probabilità, alla prossima World Wide Developer Conference  programmata per il 7 giugno 2010 dove la società di Cupertino annuncerà tutte le novità della mela per quest’anno.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il