BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Maturità 2010: ammessi con tutti 6. Migliaia di studenti a rischio?

Tutti ammessi agli esami di maturità? Non è detto. Ecco perchè



Maturità 2010 alle porte: si parte il 22 giugno con la prima prova scritta di italiano e i milioni di studenti che si apprestano a sostenere gli esami sono già tutti a studiare.

Prima del grande ‘ingresso’ nel mondo esami, però, migliaia di studenti attendono di sapere se sono stati ammessi o meno e, secondo le prime stime, sarebbero circa 137 mila gli studenti non ammessi, cioè quasi il 35% del totale dei candidati interni.

Un numero incredibile, risultato del nuovo Regolamento per la valutazione varato lo scorso anno. Questo nuovo sistema prevede, infatti, l’ammissione agli esami di Stato soltanto per gli studenti che, nello scrutinio finale, abbiano conseguito una votazione non inferiore a 6 in tutte le materie e in condotta, mentre fino allo scorso anno lo studente per essere ammesso doveva avere la media del 6, per cui magari poteva avere una insufficienza in una materia ma colmata da un voto abbastanza alto in un'altra.

Ora le regole cambiano e per poter essere ‘maturi’ sarà necessario avere la sufficienza in tutte le materie. I dati reali che porteranno gli alunni agli esami dipenderanno da come gli insegnanti metteranno effettivamente in pratica la norma. Il consiglio di classe, infatti può deliberare, anche in presenza di voti negativi, l’ammissione a maggioranza, confermata dal voto del preside.

Autore:

Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il