BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Unico 2010: date presentazione e pagamento

Si avvicina il momento della presentazione di Unico 2010. Le scadenze



Si avvicina il momento della presentazione del modello Unico 2010 relativo alla dichiarazione dei redditi del 2009. Le scadenze dei termini ultimi di presentazione del modello sono due: mercoledì 30 giugno 2010 in caso di presentazione del Modello Unico 2010 in formato cartaceo presso le poste, e giovedì 30 settembre 2010 in caso di presentazione del Modello Unico 2010 per via telematica.

La consegna attraverso questo sistema avviene gratuitamente mediante un apposito software disponibile a tutti i contribuenti italiani sul sito dell'Agenzia delle Entrate.

La trasmissione telematica può avvenire anche mediante un intermediario abilitato, anche se quest'ultimo può chiedere al contribuente il pagamento del servizio di trasmissione. Il termine di pagamento della dichiarazione dei redditi 2010 è stato fissato a mercoledì 16 giugno 2010, con possibilità però di essere derogato di un mese, sino a venerdì 16 luglio 2010, a fronte di una maggiorazione pari allo 0,4% dell'importo originario.

Anche chi paga le tasse a rate, deve pagare entro il 16 giugno o entro e non oltre il 16 luglio 2010 con la maggiorazione, altrimenti il contribuente sarà costretto ad avvalersi dell’istituto del ravvedimento operoso che comporta l’applicazione, oltre agli interessi, di sanzioni pecuniarie.

Rispetto all’anno scorso, il nuovo Modello Unico 2010 presenta delle novità, a partire dall'agevolazione prevista dalla Tremonti ter, cioè la detassazione del 50% per gli investimenti in macchinari compresi nella tabella Ateco 2007, per arrivare alla possibilità di scelta di destinazione del cinque per mille, ai righi dedicati alla gestione delle perdite emergenti dall'istanza di rimborso legata alla deducibilità del 10% dell'Irap dall'Irpef, alla casella 3 dove si potrà segnalare l'eccedenza di ritenute restituita alla società di persone o associazione professionale cui partecipa il contribuente.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il