Medico online su Internet: come parlare e avere cura con Cisco HealthPresence in autunno

Visitare un paziente anche se distante con la nuova soluzione Cisco. Come fare



E’ una nuovissima iniziativa pensata per aiutare chi ha bisogno, nasce dalla collaborazione tra diverse componenti Cisco quali la Telepresence e lo Unified Communication e vanta una notevole quantità di collaborazioni specialistiche con produttori di apparecchiaturre diagnostiche, cliniche e clinici sperimentatori e applicazioni.

Si tratta di HealthPresence, soluzione di telemedicina che partirà dal prossimo autunno grazie a Cisco. Nata dalla combinazione di Telepresence e di apparecchiature elettromedicali che permettono al medico specialista di effettuare diagnosi a distanza dialogando in alta definizione col paziente, il prototipo di questa novità farà il suo debutto a luglio, poi ne saranno sosservati attentamente usi ed efficienza e se ne avvierà la commercializzazione nei mesi successivi.

Grazie a HealthPresence, il paziente potrà essere comodamente ‘visitato’ a distanza dal medico diagnostico che, contemporaneamente, ne studierà i dati clinici forniti dalle apparecchiature specializzate.

Il funzionamento di questa soluzione è piuttosto semplice: attraverso una telecamerina intelligente si potranno osservare anomalie della pelle, le diverse misurazioni vitali come pressione, pulsazione, temperatura, saturazione d'ossigeno, nei, come anche leggere il fondo oculare o l'interno dell'orecchio.

Dopo di che le informazioni saranno trasmesse al medico di turno che, attraverso un grande apparecchio che potrebbe tranquillamente essere un televisore Full HD, riceve i parametri clinici e le informazioni della cartella clinica. Il medico vede il paziente e dialoga con lui, ma solo delle informazioni che ha potuto ricevere. La lettura e l'interpretazione sarà sempre comunque competenza del clinico specialista.


 
Autore:

Marcello Tansini

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il