BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Mondiali 2010: partite di calcio in streaming e informazioni online su Internet. E' boom

L'avvento di Internet e delle partite in 3D e HD: Sudafrica 2010 da il via all'innovazione tv



Se i Mondiali di calcio del 1954 in Svizzera hanno segnato il debutto della televisione a bordo campo, quelli del Sudafrica di questo 2010 sono quelli che hanno aperto definitivamente le porte ad Internet. Dirette, speciali, guide al mondiale utilizzeranno il web per entrare nelle case degli italiani e non solo.

E’ questa la sfida della Fifa, che non guarda più solo all’ascolto televisivo ma punta ora a raggiungere il più alto numero di contatti attraverso una pluralità di mezzi. Così le partite dei Mondiali si possono vedere anche online in streaming, attraverso il nuovo portale Rai www.mondiali.rai.it che per la durata di tutto il l’evento offrirà le 25 partite in diretta streaming, trasmesse in alta definizione.

Durante le dirette sarà, inoltre, possibile rivedere i momenti più importanti, selezionandoli tra gli highlights scelti e taggati direttamente dalla redazione Rai. Chi possiede poi l’innovativo iPad potrà anche scaricare RaiMondiali, specifica applicazione sviluppata da RaiNet e Neos mobc3 che permette di vedere le partite più importanti e vedere approfondimenti, news e classifiche.

Ma questo del 2010 è anche il mondiale dell’alta definizione, per un campionato da gustare davvero fin nei minimi dettagli. La Rai offre, infatti, anche la possibilità di vedere i mondiali del Sudafrica sul digitale terrestre in HD: chi ha un televisore in alta definizione, dovrà solo sintonizzare sul proprio dispositivo le frequenze che trasmettono le partite in HD. Nelle zone non ancora raggiunte dal digitale terrestre, le trasmissioni di Rai Test HD via satellite si potranno vedere sulla piattaforma Tivù Sat.

Per accedervi bisognerà avere l’apposita smart card, senza alcun tipo di abbonamento. L’alternativa satellitare per la visione dei mondiali di calcio in alta definizione è offerta da Sky che trasmetterà tutte le 64 partite. Ma le novità non finiscono qui, perché Sudafrica 2010 è anche il mondiale dell’avvento del 3D. Grazie, infatti, all’accordo accordo tra The Space Cinema e la Fifa, numerose sale italiane 3D proietteranno le partite in diretta in versione tridimensionale.

Dopo le prime già trasmesse, le prossime partite in 3D saranno quelle del 20 giugno tra Brasile e Costa d’Avorio, del 23 tra Ghana e Germania, del 24 tra Slovacchia e Italia, e del 25 tra Portogallo e Brasile. Poi dal 27 si passerà agli incontri degli ottavi di finale 1B-2°, il 28 degli ottavi di finale 1E-2F e degli ottavi di finale 1G-2H; 2 e 3 luglio saranno trasmesse le gare dei quarti, il 6 e 7 la semifinale e 10 e 11 le partire finali rispettivamente per terzo e quarto posto e primo e secondo.

Le città che le trasmetteranno saranno Milano, Torino, Bologna, Parma, Roma, Nola, Lugagnano Di Sona (Verona), Torri Di Quartesolo (Vicenza), Livorno, Corciano (Perugia), Napoli, Bari, Salerno, Montesilvano, Surbo (Lecce), Lamezia Terme, Belpasso (Catania) e Quartucciu (Cagliari).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il