BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Finanziamento a fondo perduto per tecnologie e ricerche: bando Voucher Innovazione. Come funziona

Ok al bando per l'assegnazione di voucher a fondo perduto per l'innovazione dell Pmi. come presentarli



E’ stato pubblicato il bando per l'assegnazione di voucher a fondo perduto per l'acquisto di servizi R&S e di valorizzazione del capitale umano destinato a micro imprese e Pmi lombarde.

Il bando è destinato a micro e piccole imprese per l'acquisto di servizi di consulenza o per il sostegno ai costi di valorizzazione del personale. Con i voucher, le Pmi lombarde potranno acquisire conoscenze specialistiche di tipo tecnologico, organizzativo, dei materiali e così via.

Le domande di presentazione si possono presentare a partire dalle 12 del 15 giugno 2010 e fino alla stessa ora del 31 dicembre 2010. Le domande possono essere inviate anche via web, seguendo il percorso guidato disponibile sul portale UnionCamere lombarde.

Le azioni di sviluppo sostenute dai Vocher sono essenzialmente cinque e partono dalla consulenza tecnologica (contributo massimo erogabile 5000 euro, con investimento minimo richiesto di 7500 euro) e dalla consulenza in materia energetica e ambientale (contributo 2000 euro, investimento 3000); per arrivare alla consulenza in materia di sicurezza e salute dei lavoratori (contributo 2000, investimento 3000); alla consulenza in materia di check-up economico-finanziari (contributo 2000 euro, investimento 3000); e all’opera di valorizzazione del capitale umano in azienda.

Quest’ultima azione viene poi sviluppata in base diversi ambiti che diploma Master (contributo 3000 euro, investimento 4500 euro), diploma Dottorato di Ricerca (contributo 10000 euro, investimento 15000 euro), laurea e almeno 3 anni di esperienza (contributo 15000 euro, investimento 22500 euro) e frequenza di un Master presso un’Università (contributo 5000 euro, investimento 7500 euro).

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il