BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti personali con rate e durata che si possono cambiare quando si desidera. Offerte a confronto

Offerte e vantaggi dei prestiti personali e flessibili. Quale scegliere



Offrono tassi di interesse altamente competitivi, si adattano alle necessità di ogni cliente e garantiscono tranquillità e trasparenza di cui hai bisogno. Sono i prestiti personali, forme di finanziamento decisamente cresciute in questo periodo di crisi e che sono rinegoziabili, permettano di saltare una o più rate senza incorrere in penali troppo gravose, e che consentano, in alcuni casi, anche di allungare in qualsiasi momento la durata del piano di rimborso riducendo contemporaneamente la rata mensile.

Sono queste le carte del successo di questo tipo di prestito. Si tratta di prodotti dinamici, caratterizzati da modalità di rimborso flessibili e talvolta personalizzabili, modificabili in itinere anche durante l’ammortamento.

Esplorando il vasto mondo dei prestiti, tra i finanziamenti che permettono una gestione flessibile e personalizzata del piano, spicca Prestito Multiplo di Intesa Sanpaolo. Questo prodotto permette di ottenere a debito fino ad un massimo di 30.000 euro, rimborsabili in non più di 72 rate mensili; ha Tan applicato promozionale e fisso a quota 6,95% fino a fine maggio; il rimborso inizia dopo 6 mesi dalla data di erogazione, scadenza anche posticipabile.

 A seguire troviamo Tuttofare Ordinario, una forma di prestito standard che offre da un minimo di 1.500 a un massimo di 30.000 euro e dura dai 12 ai 72 mesi, permette di personalizzare l’importo della rata mensile o la durata del piano di ammortamento, di iniziare a rimborsare il prestito dopo mesi dall’erogazione, e saltare una mensilità a scelta. Il tasso di interesse nominale annuo del finanziamento (Tan) è pari a 11,56%.

Pensato, invece, per chi decide di accedere al mercato del credito per la prima volta, c’è CreditExpress Dynamic, che offre una serie di garanzie che permettono ad esempio di saltare o cambiare l’importo della rata mensile, richiedendo anche nuova liquidità extra, senza dover seguire ulteriori procedure burocratiche.

Si può, in pratica, saltare fino a una rata per anno solare dopo le prime 9 consecutive corrisposte regolarmente, e posticiparne il pagamento al termine del piano di ammortamento, o optare per una modifica dell’importo della mensilità, modificando di conseguenza anche la durata del piano di rimborso, o si può ottenere liquidità extra fino all’importo dell’erogato iniziale che verrà accreditato direttamente sul conto corrente.

Il finanziamento va da un minimo di 12 mesi ad un massimo di 84, per un importo richiedibile che non supera la soglia di 30.000 euro e che prevede un Tan pari all’8,50%. Altro prodotto proposto è Creditopplà Flessibile di UbiBanca, che offre un finanziamento che va da un minimo di 6.000 euro, rimborsabili in massimo 120 rate mensili, per un tasso nominale annuo pari a 8,99%.

Scegliendo questo prestito, si inizia a rimborsare il debito a 6 mesi dall’erogazione, mentre ogni 12 mesi si può saltare una rata e posticiparne il pagamento al termine del piano di rimborso.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il