BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Hp e WebOs un sistema operativo per notebook,netbook,stampanti,tablet.Le caratteristiche trapelate

Hp punta su WebOs: i piani



Prima l’acquisizione di Palm, poi quella di Phoenix delle tecnologie HyperSpace, HyperCore e Phoenix Flip. Il tutto per una spesa pari a12 milioni di dollari. In tutti i casi, si tratta di acquisizioni di competenze necessarie a gestire un OS instant on, cioè che abbiano tempi di caricamento quasi azzerati, da avviare subito dopo l'accensione della macchina, basati su Linux.

Qualcosa di utile, dunque, per sfidare iOS e Google Chrome Os, nel neo nato mercato dei Tablet, che sembra destinato ad un vero e proprio boom prossimamente. Ecco come cambia il mondo Hp.

Il colosso informatico ha presentato ottimi risultati finanziari a chiusura del secondo trimestre fiscale e ora si dice pronta a sfruttare webOS, il sistema operativo mobile creato da Palm, che dovrebbe fare il suo debutto su diversi dispositivi, tra cui tablet PC e stampanti connesse al web, oltre che su notebook, netbook e smartphone.

Hp ha confermato ‘intenzione di investire in webOS e questo è risultato piuttosto chiaro prima dopo l'addio al tablet PC basato su piattaforma Intel e Windows poi dopo le prime indiscrezioni su Hurricane.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il