BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Studi di settore 2009-2010: correttivi. Cambiamenti per professionisti, dentisti, trasportatori

Le novità per gli studi di settore 2009 2010. Cosa cambia



In arrivo correttivi per gli studi di settore 2009-2010 dedicati a particolari categorie. Al vaglio degli esperti, uno specifico software che permetterà ai contribuenti di segnalare i motivi dello spostamento rispetto a Gerico entro dicembre 2010.

La circolare spiega, inoltre, che, in particolare per gli studi di settore di istituti di bellezza e parrucchiere, è stato notato che si può verificare l'assenza della titolare, per periodi più o meno lunghi, per maternità, evidenziando, però, che la questione della maternità della titolare o delle socie deve essere esaminata anche in relazione alla specifica attività svolta.

Le novità andranno a toccare i professionisti che applicano funzioni di compenso basate sul numero degli incarichi. E’ stato, infatti, per essi predisposto un correttivo, che può essere applicato dai soggetti che presentano compensi dichiarati ai fini della congruità inferiori al maggior valore tra i compensi dichiarati ai fini della congruità per i periodi d'imposta 2007 e 2008, per tener conto della ritardata percezione dei compensi.

Per gli studi odontoiatrici, invece, è stato predisposto un procedimento per il progetto ‘Odontoiatria sociale’, che si pone l'obiettivo di favorire l'accesso alle cure odontoiatriche a particolari categorie svantaggiate, invitando i professionisti ad applicare un onorario ridotto rispetto al solito.

Infine, sono stati approvati due correttivi specifici per la crisi per lo studio di settore relativo al trasporto merci su strada: uno relativo al credito d'imposta per caro petrolio e uno che riguarda il familiare che svolge esclusivamente attività di segreteria.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il